,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP: operazione di 11 ore per Marquez, è allarme

La frattura al braccio continua a non essere superata dal catalano della Honda, fermo dall'ormai lontano mese di luglio.

L’apprensione del mondo della MotoGP resta altissima per le condizioni di Marc Marquez, ancora una volta costretto a operarsi per le conseguenze della frattura al braccio rimediata a luglio. E, secondo quanto raccontato dai media spagnoli, il nuovo ricovero del campione catalano crea ulteriori preoccupazioni in vista del suo recupero.

‘Antena 3’ ha infatti parlato di un intervento chirurgico durato ben 11 ore all’ospedale Ruber di Madrid, dove si è cercato di intervenire sull’omero che il fuoriclasse della Honda si è fratturato a Jerez in occasione del primo (e unico) Gran Premio che ha disputato nel 2020. Il suo recupero continua infatti a procedere a rilento, con l’osso che fatica a rinsaldarsi pienamente.

Peraltro anche il buon esito dell’operazione potrebbe non avvicinare il ritorno in pista di Marquez, che andrebbe a quel punto incontro a una lunga fase di riabilitazione. Per lui, recude da mesi di terapie conservative, fisioterapia e allenamenti, si prospetta ora un 2021 ancora parecchio accidentato. Con la prossima stagione agonistica che, nella migliore delle ipotesi, rischia di partire quantomeno in ritardo.

OMNISPORT | 03-12-2020 23:43

MotoGP: operazione di 11 ore per Marquez, è allarme Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...