Virgilio Sport

MotoGp, Valentino Rossi: "Abbiamo due grandi problemi"

Il centauro della Yamaha nono dopo il Gran Premio di Stiria si consola con le vittorie targate VR46.

23-08-2020 17:54

Valentino Rossi, nono nel Gran Premio di Stiria, ai microfoni di Sky ha sottolineato i problemi della Yahama in Austria: i freni e il motore. “Quella vissuta da Vinales, il fatto di restare senza freni, è una delle paure più grandi dei piloti. Qui in tanti hanno sofferto per i freni e noi della Yamaha in modo particolare: abbiamo parlato con la Brembo e cambiato le pinze, ma finché giri da solo va bene, è quando sei in scia agli altri che le cose cambiano del tutto e si alzano le temperature. A Maverick è successo, ha visto il fumo ed è stato bravo e lesto a buttarsi giù”.

Ma il vero cruccio della casa di Iwata resta il motore: “Noi, su questa pista in particolare, perdiamo molto sul dritto, prendiamo l’aria calda degli altri e andiamo in difficoltà in frenata. Il problema è sempre quello, negli ultimi 2 anni la differenza in rettilineo è probabilmente raddoppiata. La velocità di punta non è mai stata un nostro punto di forza, ma recuperavamo in curva: ora la nostra moto si guida sempre bene in curva, ma vanno forte pure le altre ed è rimasto il gap sul dritto”.

“Quello che guadagni sul dritto è importante perché ti arriva più facilmente, mentre quello che recuperi in curva incide su altre cose come le gomme e i freni e così fatichiamo. Speravo che il fresco potesse aiutarci, ma la media in gara1 non ha funzionato, un po’ come per Dovizioso, e se la gomma scivola inizia ad andare sempre peggio perché si muove tutto. Speriamo che a Misano, dove la Yamaha storicamente va forte, possa andare meglio”.

Il Dottore, che è stato comunque il migliore delle Yamaha arrivate al traguardo, si consola con le vittorie in Moto2 e Moto3 di Bezzecchi e Vietti, del team VR46. “La prima doppietta per il nostro team, la vittoria di Celestino con l’inno italiano sul podio, ero con Uccio e Max è scesa la lacrimuccia. Frutto di un grande lavoro, del team e dell’Academy, siamo contentissimi”.

“Mio fratello è in testa al Mondiale, ma ha grandi avversari come Jorge Martin. Avere il potenziale di vincere il mondiale non capita mai in carriera, poi siamo felici dell’interessamento della Ducati. Cerco di dargli la mia esperienza, posso aiutarlo un po’, ma è lui che deve fare la differenza. Vietti? ha un bel caratterino…”.

MotoGp, Valentino Rossi: "Abbiamo due grandi problemi" Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...