,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP, Valentino Rossi e il momento nero: "Dovrò farmi delle domande"

A Le Mans è arrivata la terza gara consecutiva senza punti: "Nei prossimi giorni ci penserò ancora di più. Andavo bene, sono molto triste".

Domenica da dimenticare per Valentino Rossi a Le Mans. Il Gran Premio di Francia è durato solo pochi secondi per il ‘Dottore’, caduto già nel corso della prima curva e che da tre prove iridate di fila non raccoglie punti. Tanto da indurlo a una pesante autocritica a fine giornata, a proposito di un nuovo periodo molto negativo dopo gli ottimi segnali di inizio stagione.

“Sono molto triste – ammette subito il pilota Yamaha -. Cadere in questo modo alla prima curva è brutto. La mia partenza era stata anche buona, e dopo il curvone ero messo bene. A causa del freddo però le condizioni erano difficilissime. Nella prima a sinistra siamo entrati tutti davvero molto tranquilli, ma poi la moto mi è partita dietro. Sinceramente non ho capito bene cosa sia successo”.

“Nelle ultime tre gare non ho raccolto nemmeno un punto. Devo dire che ultimamente sono anche abbastanza sfortunato, perché la mia performance non era affatto male. Durante le prove sono stato sempre piuttosto competitivo”, sottolinea Valentino Rossi.

Che però nega di stare attraversando un periodo tanto nero da non avere precedenti: “Purtroppo me ne ricordo altri, perché ne sono capitati anche l’anno scorso. Come al Mugello, a Barcellona e Assen, dove arrivarono tre ritiri consecutivi. Cose simili non dovrebbero succedere, ma quando capitano ci si fanno molte domande“.

E proprio quest’ultima considerazione, in un certo senso, spaventa: “Nei prossimi giorni ci penserò ancora di più. Perché non mi sembra di aver avuto un approccio sbagliato. Tanto più che abbiamo sempre lavorato bene e siamo arrivati competitivi alla gara”.

“Servirebbe fare un discorso molto lungo sull’esistenza della sfiga. Nel corso della mia carriera non ho mai capito se esiste o no, ma se esiste ultimamente sono abbastanza sfortunato”, ammette quindi.

La possibilità di rialzare la testa, però, c’è: “Il bello è che ci sono altre gare. Sulla carta sono difficili, ma cercherò di dare il massimo. Lo farò anche ad Aragon e Valencia. Sono tra le piste peggiori per me, sarebbe bello essere veloce anche lì”.

OMNISPORT | 11-10-2020 23:58

MotoGP, Valentino Rossi e il momento nero: "Dovrò farmi delle domande" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...