,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGp, Valentino Rossi: "Fatto di tutto, ma non basta"

Il centauro della Yamaha parla dopo il dodicesimo posto a Valencia.

Valentino Rossi ha interrotto il lungo digiuno di punti, che tra errori individuali, Covid e guasti alla moto durava da sei gare, ma a Valencia non è comunque andato oltre un deludente dodicesimo posto: “Non sono  mai stato così contento per un dodicesimo posto, finalmente abbiamo finito una gara. La settimana scorsa ero in difficoltà, la moto si è rotta dopo qualche giro, mentre oggi sono arrivato al traguardo, dunque sono contento. Valencia è una pista difficile, qui son sempre andato piano. Ora andiamo a Portimao, la pista mi piace ma vedremo come ci troveremo con le gomme”.

Yamaha a due facce: Morbidelli con la M1 del 2019 ha vinto il Gp restando sempre in testa, mentre la moto di questa stagione ha sofferto moltissimo. “È vero che i motori sono congelati, ma ci sono tantissime altre cose per farla andare veloce e più forte nel dritto come aerodinamica, ali, marmitte, corpo farfallino. Il problema è che i motori sono fragili e non particolarmente veloci, soffriamo col grip dietro e con queste gomme mi sembra che non abbiamo capito qualcosa. Abbiamo cercato di fare di tutto e  il problema rimane quello, giriamo attorno a un problema che non abbiamo capito. La Yamaha dovrebbe fare questo per andare forte l’anno prossimo e può farlo anche se i motori sono sigillati“.

“Per tutto il week-end abbiamo fatto di tutto, ma il problema rimane. Era da Misano 1 che non finivo una gara, ho fatto sei zeri tra cadute e Covid, mi sono anche chiesto se fossi stato ancora capace di arrivare alla fine. Cosa ho scoperto durante la malattia? Niente di particolare, mi sono solo rotto i c…“.

Dopo essersi complimentato con l’allievo Franco Morbidelli, il Dottore ha omaggiato anche Lewis Hamilton, sette volte campione del mondo di F1: “Grandi complimenti a Hamilton, che ha vinto 7 mondiali come me. Lui però ha vinto 94 gare e io 89, ma posso tirare fuori i miei successi in 250 e 125 per superarlo. La Ferrari? Avere segnali di rinascita è bene per l’anno prossimo”.

OMNISPORT | 15-11-2020 18:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...