SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. CHAMPIONS LEAGUE

Multa Cristiano Ronaldo, scoppia la polemica

Molti tra giornalisti e tifosi si sono indignati per la sanzione decisa dalla Uefa.

La multa di 20mila euro inflitta a Cristiano Ronaldo per il gesto volgare rivolto ai tifosi dell’Atletico Madrid al termine dell’ottavo di finale di Champions League come prevedibile ha diviso la rete e i giornali. Sui social infuriano gli sfottò e i meme, e in tanti si sono espressi contro la sentenza della Commissione Disciplinare della Uefa, evidenziando che i 20mila euroequivalgono a circa due ore di stipendio per il fuoriclasse portoghese.

Tra i più duri Giancarlo Dotto, che sul Corriere dello Sport ha scritto: “(…) 20mila euro di multa inflitti da quei cattivoni dei giudici Uefa, cifra che lui guadagnerà all’incirca da qui alle prossime due ore, anche quando dorme nel suo pigiama di seta e d’ottoni di madreperla,
nel suo letto a dodici piazze e petali di rosa, più che mai immarcabile dai comuni mortali. Come vogliamo chiamarla “sentenza morbida”. Io la chiamerei sentenza ipocrita, codarda e per nulla esemplare, da parroco di provincia, l’equivalente di un paternostro e due avemaria.  Facile immaginare che possa funzionare da dissuasore per lui e i suoi compari dalle uova d’oro e dai los huevos d’acciaio. (…) La mia idea è che Simeone e Cristiano andavano squalificati per un mese almeno, ad essere un poquito esemplari”.

Su repubblica.it ha attaccato anche Fabrizio Bocca: “Dall’Uefa ventimila euro di multa anche per Ronaldo e il suo gestaccio indicibile e immondo. E di cui nemmeno ha chiesto scusa (Simeone almeno sì). Anzi credo ne fosse molto soddisfatto. Per darsi un’idea della pena da scontare, è una cifra che il nostro CR7 può spendere quando va a cena con Giorgina & C, a Torino, Madrid o Londra. (…) La giustizia sportiva oggi è la grande sconfitta di questa storia e si dimostra schiava dell’opportunismo, servile verso l’arroganza dei protagonisti e dei club. Non si possono disturbare due grandi club in corsa per la Champions League. E chissà cosa sarebbe successo se fosse capitato a un pincopallino qualsiasi che non ha il nome di Simeone o Ronaldo. Ha vinto la Tribù dei Trogloditi, di cui Ronaldo e Simeone sono degni rappresentati. Applausi”.

SPORTAL.IT | 22-03-2019 10:10

Multa Cristiano Ronaldo, scoppia la polemica
L'esultanza incriminata di CR7
Fonte: Getty Images

SPORT TREND