Virgilio Sport

Napoli, che disastro: ora è caccia al colpevole

La squadra di Rino Gattuso si arrende 3-1 in casa contro l’Inter, il tecnico finisce sul banco degli imputati e sui social i tifosi invocano Ancelotti

06-01-2020 22:57

Napoli, che disastro: ora è caccia al colpevole Fonte: 123RF

Il Napoli non si riprende. La squadra di Gattuso perde 3-1 in casa con l’Inter e fa un nuovo passo indietro dopo la vittoria sul campo del Sassuolo. La formazione azzurra si condanna da sola, troppi errori individuali consentano a un Inter cinica di espugnare il San Paolo grazie a una doppietta di Lukaku e a una rete di Lautaro.

Ma la colpa era di Ancelotti? Il nome del tecnico emiliano è tra i più citati sul mondo dei social, Ancelotti finisce anche in top trend: “Sai quante risate si sta facendo Ancelotti”, dice un tifoso. Oppure c’è chi si lancia in una metafora enologica “Cambiare Ancelotti con Gattuso è come passare dal Sassicaia al Tavernello”, ma anche “Prima era contro Ancelotti adesso contro chi giocate”. Ma c’è anche chi la vede da un punto di vista diverso accusando il neo allenatore dell’Everton di essere il principale artefice della distruzione di una squadra che prima del suo arrivo era una macchina perfetta.

Occhio al mercato. Gattuso sul banco degli imputati, come gran parte degli azzurri che hanno commesso tanti errori individuali. Ma a inizio gennaio, con un mercato di riparazione ancora fermo i tifosi puntano il dito anche contro la società: “Una società con gli attributi rosetta metà squadra a gennaio, invece sento parlare di rinnovi a cifre elevatissime. Da un anno e più non giocano più, tranne in Champions”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...