,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli-Juventus, la partita degli ex

E' lunghissimo l'elenco dei calciatori che hanno vestito entrambe le maglie.

Napoli-Juventus è anche la partita degli ex.
E’ lunghissimo l’elenco dei calciatori che hanno vestito entrambe le maglie.

Eccone undici.
Omar Sívori (Juventus 1957-1965, 1965-1969 Napoli)
In bianconero ha conquistato tre scudetti: con John Charles e Giampiero Boniperti faceva faville. Al Napoli nell’ultima fase della carriera prima del ritiro dal calcio giocato. E’ stato il Pallone d’Oro nel 1961.

José Altafini (Napoli 1965-1972, Juventus 1972-1976)
‘Core Ingrato’ lo hanno soprannominato a Napoli. Già ‘Mazzola’, quando giocava in Brasile (e con la Seleçao vinse il Mondiale del 1958), indossò l’azzurro dei partenopei prima e il bianconero poi, conquistando due scudetti da riserva di lusso.

Dino Zoff (Napoli 1967-1972, Juventus 1972-1983)
Prima della Juventus ci fu il Napoli per il portierone friulano: 143 presenze con i partenopei, 330 con i bianconeri con cui ha vinto 6 scudetti. Ma per tutti gli italiani è il numero 1 di Spagna 1982. ‘Campioni del mondo, campioni del mondo, campioni del mondo!’ per dirla alla Nando Martellini.

Massimiliano Allegri (Napoli 1997-98, Juventus 2014-…)
Breve esperienza dell’attuale tecnico con i partenopei quando era ancora calciatore: sette presenze senza gol nella stagione 1997-98.

Ciro Ferrara (Napoli 1984-1994, Juventus 1994-2005)
Ha vinto due scudetti con gli azzurri e due con i bianconeri. Uno dei migliori difensori espressi dal calcio italiano negli ultimi trent’anni.

Fabio Cannavaro (Napoli 1992-1995, Juventus 2004-2006 e 2009-2010)
Campione del mondo (da capitano) nel 2006, ha giocato prima con gli azzurri e in seguito, dopo essere passato anche dall’Inter, con i bianconeri.

Michele Padovano (Napoli 1991-1992, Juventus 1995-1997)
Fondamentale nella conquista della Champions League 1996 della Juventus aveva fatto vedere il suo valore anche al Napoli.

Gonzalo Higuain (Napoli 2013-2016, Juventus 2016-…)
Gol a grappoli con la maglia del Napoli e un record destinato a rimanere nella storia (36 gol in 35 partite in serie A). Il suo passaggio alla Juventus, nell’estate del 2016, ha deluso i suoi tifosi azzurri ed esaltato quelli bianconeri.

Nicola Amoruso (Juventus 1996-1999 e 2001-2002, Napoli 2000-2001)
Prima bianconero, poi azzurro, poi di nuovo bianconero: variegata la carriera di questo bomber che ha giocato un po’ in tutta Italia.

Marcelo Zalayeta (Juventus 1998, 2001-2004 e 2004-2007, Napoli 2007-2009)
Il ‘Panteron’, così come era soprannominato, si è fatto valere soprattutto con i bianconeri. Ma anche al Napoli ha dato il suo contributo.

Fabio Quagliarella (Napoli 2009-2010, Juventus 2010-2014)
Cresciuto nelle giovanili del Torino ha giocato prima nel Napoli e successivamente nella Juventus.

SPORTAL.IT | 01-12-2017 14:45

Napoli-Juventus, la partita degli ex Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...