SPORT
  1. Home
  2. CALCIO

Napoli, nel Salisburgo un bomber pronto al grande salto

La prossima stagione il giocatore chiave degli austriaci giocherà nella Liga

Anche se ha evitato big come Arsenal, Chelsea e Siviglia, agli ottavi di Europa League il Napoli sa di non poter sottovalutare il Salisburgo, squadra che sta segnando gol a valanga e che, prima del Brugge, ha vinto tutte le gare del proprio girone, mettendo sotto Lipsia, Celtic e Rosenborg. Nella squadra austriaca il pericolo numero uno è rappresentato da Munas Dabbur, 26enne attaccante israeliano che dopo un po’ di gavetta è ormai pronto al salto nel grande calcio: il Siviglia l’ha già acquistato per la prossima stagione, spendendo 15 milioni di euro. Un approdo prestigioso per un giocatore svezzato dal Maccabi Nazareth, passato poi al Maccabi Tel Aviv e poi passato in Svizzera, dal Grasshoppers, prima di venire acquistato dal Salisburgo, squadra con cui ha segnato 29 reti nella scorsa stagione tra Bundesliga austriaca e coppe europee. 

BOMBER IN EUROPA. Dabbur s’è fatto notare dal Siviglia proprio per i gol segnati nell’attuale Europa League, ben 7, che lo rendono al momento il capocannoniere della competizione. Koulibaly e compagni dovranno stare particolarmente attenti a questo centravanti privo di grande velocità o di una particolare forza fisica, ma dotato di ottimo gioco di gambe, buone doti in acrobazia e, soprattutto, un gran feeling per il gol, qualità che ultimamente sta mancando agli attaccanti azzurri e che in un ottavo di finale di una coppa europea rappresenta di sicuro un valore importante. Dabbur è l’attaccante che sparisce dalla partita, salvo poi riapparire in area per il tocco decisivo o anche per servire l’assist al compagno: già 7 i passaggi vincenti in questa stagione. 

TUTTI I GOL. I gol, invece, sono ben 22: a quelli segnati in Europa League si aggiungono i 9 della Bundesliga austriaca, i 2 in Coppa d’Austria e, soprattutto, i 4 in altrettante gare delle qualificazioni alla Champions League, obiettivo fallito dal Salisburgo, ma non certo a causa di Dabbur. L’israeliano mise a segno una doppietta nel 3° turno di qualificazione contro lo Shkendija, per poi ripetersi nel preliminare di ritorno contro la Stella Rossa – altra conoscenza degli azzurri – che però strapparono la qualificazione grazie al 2-2 della Red Bull Arena. Il Napoli, insomma, dovrà badare soprattutto a lui, specialmente nella gara di giorno in Austria: Dabbur si esalta davanti al pubblico di casa, dove ha segnato 5 dei suoi 7 gol europei. 

SPORTEVAI | 23-02-2019 09:07

Napoli, nel Salisburgo un bomber pronto al grande salto

SPORT TREND