,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli, non solo Maradona: il chiaro messaggio di Gattuso alla città

L'allenatore del Napoli elogia la squadra, ma ha qualcosa da ridire sulle modalità con cui la città ha ricordato il grande campione scomparso.

Un Gennaro Gattuso visibilmente soddisfatto per la rotonda vittoria che il suo Napoli ha ottenuto sulla Roma al San Paolo (che presto cambierà nome e sarà intitolato alla memoria di Diego Armando Maradona), ma anche preoccupato per alcuni comportamenti visti in città in questi giorni di lutto. E che ai microfoni di ‘Sky Sport’ ha voluto mandare un messaggio chiaro all’appassionatissima tifoseria partenopea.

“L’aria che si respira è triste, ma in questo momento la città deve avere anche buon senso. Vedo troppe persone senza mascherina. Giusto ricordare Maradona, è una leggenda. Questo tutti lo sanno. Adesso però dobbiamo fare i bravi, oppure ne pagheremo le conseguenze“, è stata la considerazione dell’allenatore del Napoli.

“Capisco l’affetto e il clima che si respira, spero però che già da domani tutti ricomincino a fare le cose come si deve. La città sta soffrendo tanto, per la scomparsa di Maradona e per i negozi che sono chiusi. Ma ognuno deve fare la sua parte“, ha rimarcato il tecnico partenopeo.

Quindi l’elogio alla squadra: “Abbiamo fatto una grandissima partita, da squadra organizzata. Poi soffrire gli avversari ci sta, ma l’atteggiamento che ho visto in campo mi è piaciuto. Tutti si aiutano e rincorrono l’avversario. Poi se arriva un errore ci si applaude e non ci si manda a quel paese”.

“Così mi piace. Perché per raccogliere risultati servono cose di questo tipo e non solo la tecnica”, ha spiegato Gattuso.

Quindi una considerazione su Juventus-Napoli: “Sul campo abbiamo fatto 18 punti. Ero sul pullman per partire con la squadra, poi non è un problema nostro. Penso che avessimo le possibilità di fare risultato a Torino”.

OMNISPORT | 29-11-2020 23:31

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...