,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli show, è poker dopo la paura

La squadra di Ancelotti liquida 4-2 l'Udinese e rosicchia tre punti alla Juventus, ma che spavento per il portiere Ospina.

17-03-2019 20:05

Gol a raffica, rimonte, riallunghi, ma anche una grande paura. Tutto questo è stato il posticipo della domenica pomeriggio della 28a giornata di Serie A tra Napoli e Udinese.

Al termine di 90 minuti molto intensi e giocati a viso aperto da ambo le parti la squadra di Ancelotti ha avuto la meglio per 4-2, dimenticando la sconfitta, pur ininfluente, di Salisburgo in Europa League e soprattutto accorciando il distacco dalla Juventus, ora distante “solo” 15 punti dopo la prima sconfitta in campionato subita dai bianconeri in casa del Genoa.

Si mette male invece per l’Udinese, complici le vittorie di Spal, Empoli e Bologna: ora la squadra di Nicola, che ha una partita in meno, ha solo due punti di vantaggio sul terzultimo posto occupato dai rossoblù di Mihajlovic.

Più che l’andamento della partita contano però le condizioni di David Ospina, il portiere del Napoli uscito al 41’ del primo tempo in ambulanza dopo essersi accasciato improvvisamente. Ferito al capo dopo uno scontro in avvio con Pussetto, l’ex Arsenal è stato fatto indossare un caschetto protettivo, ma ha poi subito un calo di pressione: grande paura, ma Ospina ha poi risposto agli stimoli, venendo accompagnato in ospedale dove è stato sottoposto a una risonanza magnetica.

Eppure l’Udinese ha avuto la forza di rimettere in piedi una partita che sembrava persa dopo soli venti minuti per il doppio vantaggio del Napoli firmato da Younes, al primo gol in A su invito di Mertens, che si ripete offrendo a Callejon il pallone del 2-0. Qui però il Napoli si rilassa e l’Udinese prima torna in partita con Lasagna al 31’, poi pareggia al 37’ con Fofana.

La grande paura per Ospina chiude il primo tempo e condiziona inevitabilmente lo sviluppo della ripresa, nella quale crollano i ritmi e lo spettacolo. Il gol partita arriva già al 13’ con Milik che insacca di testa su corner di Callejon. L’Udinese non reagisce e il Napoli dilaga con Mertens al 25’, poi Milik sfiora la doppietta.

SPORTAL.IT

Napoli show, è poker dopo la paura Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...