,,
Virgilio Sport SPORT

Nibali: "Dovevano essere i giorni del nervosismo..."

Lo Squalo parla del Giro d'Italia: "Mi manca moltissimo".

Proprio oggi il Giro d'Italia avrebbe dovuto prendere il via in Ungheria. L'emergenza Coronavirus ha però stravolto tutto, e Vincenzo Nibali in una intervista alla Gazzetta dello Sport racconta lo strano maggio che sta passando: "Una sensazione strana. Il Giro mi manca tantissimo. Questi dovevano essere i giorni del nervosismo. Del dubbio. Dell’adrenalina, della paura ma anche della consapevolezza. Sei concentrato, stai attento a ogni dettaglio e ti chiedi ‘Mi sono preparato bene?’. Ora invece sono tranquillo e ti puoi concedere anche uno sgarro ogni tanto. Maggio da 15 anni invece per me era piena stagione".

Il Giro è stato spostato ad ottobre: "Il Giro d’Italia mi è rimasto in testa, ma non c’è ancora la certezza. Ne parlerò con la squadra e definiremo il tutto". Sulla ripresa agonistica: "L’altro giorno parlavo con il mio preparatore Paolo Slongo. Mi ha chiesto ‘Vincenzo cosa preferisci, ti mando una tabella perché vuoi seguire uno spartito oppure ti arrangi tu”. Risposta “Paolo, mandami la tabella quando lo riterrai più opportuno, però ora io vado comunque in bici e allora… lasciami libero".

SPORTAL.IT | 09-05-2020 13:59

Nibali: "Dovevano essere i giorni del nervosismo..." Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...