Virgilio Sport

Non solo Ibra, il Milan punta a un altro top-player

Per sostituire l'infortunato Bonaventura caccia a un centrocampista del Barcellona

Pubblicato:

Non solo Ibra, il Milan punta a un altro top-player Fonte: Ansa

Uefa permettendo potrebbe essere un mercato grandi firme a gennaio per il Milan. Per il ritorno di Ibrahimovic la strada sembra si stia mettendo in discesa. Il summit con il suo procuratore Raiola è stato più che soddisfacente ed anche il giocatore è d’accordo. Lo svedese si accontenterebbe di un ingaggio intorno ai 2 milioni di euro per metà stagione, da gennaio a giugno ma soprattutto non pretende l’obbligo di rinnovo. Accetterebbe la semplice opzione, legandosi al Milan per 6 mesi con l’obiettivo di guadagnarsi sul campo la conferma per l’anno successivo. La novità – relativa, perchè non è un nome nuovissimo – si chiama invece Vidal. Il Milan ha l’esigenza di rafforzare il centrocampo dopo gli infortuni di Biglia e Bonaventura e torna d’attualità un nome che da sempre piace a Gattuso, quello di Arturo Vidal.

CHE NE PENSA RINGHIO – Il cileno era il pallino di Spalletti, che ha fatto di tutto (invano) per portarlo all’Inter in estate ma anche Ringhio ci aveva pensato e ad agosto in merito rivelò: “A chi non piace… Quando giocavo contro di lui, era una macchina, non mollava mai. Abbinava qualità e quantità. Se il Barcellona l’ha preso, è per questi motivi. Nel calcio moderno serve quantità, non basta saper giocare a calcio. Noi ci avevamo pensato, ma abbiamo i paletti del Fair Play Finanziario, non possiamo permettercelo”. Vidal con la maglia della Juventus (2011-2015, 171 partite giocate, 48 gol segnati) ha vinto 4 Scudetti, 2 Supercoppe Italiane ed una Coppa Italia e in questa stagione è stato preso dal Barcellona che lo ha pagato al Bayern Monaco circa 30 milioni di euro. Il cileno però vorrebbe ritornare in Italia con un progetto serio: in Catalogna, praticamente non gioca mai.

BARCELLONA SCONTENTO – Ernesto Valverde, tecnico del Barça, l’ha utilizzato in totale per 367’ di gioco, suddivisi tra Liga (237’ in ben 9 partite), Champions League (36’ in 4 gare), Copa del Rey (90’ in una partita, unica iniziata e finita) e Supercoppa (4’ totali). Gli screzi nello spogliatoio, il suo carattere difficile mal si combinano con la disciplina degli azulgrana che potrebbero lasciarlo andar via già a gennaio. Il suo procuratore, Fernando Felicevich, si sta guardando intorno e il Milan ha già bussato alla sua porta, come assicurano anche i media spagnoli. Anche nel suo caso bisognerà cercare di capire la sanzione Uefa sul Fair play finanziario e il tipo di “agreement” che andrà osservato. Se arriva il semaforo verde è già pronta un’offerta per Vidal.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...