Virgilio Sport

Non solo Szoboszlai, Milan sulla rivelazione della Serie A

Ralf Rangnick ha posato gli occhi sul centrocampista esploso quest’anno

10-07-2020 11:36

Non solo Szoboszlai, Milan sulla rivelazione della Serie A Fonte: Ansa

Il nome più intrigante per il centrocampo del Milan della prossima stagione è senza dubbio Dominik Szoboszlai, trequartista ungherese classe 2000 che quest’anno ha incantato con la maglia del Salisburgo. È lui il primo nome sulla lista della spesa di Ralf Rangnick, anche perché l’investimento per prenderlo non sarebbe eccessivo: 25 milioni di euro, cifra pari alla clausola rescissoria del talento magiaro. 

Szoboszlai primo obiettivo, ma al Milan piace anche Pessina

Oltre che su Szoboszlai, però, il Milan potrebbe puntare anche su un altro centrocampista esploso quest’anno e non all’estero, ma in serie A. A rivelare il nome dell’osservato speciale da parte del club rossonero è stato Gianluca Di Marzio, che ha Sky Sport 24 ha indicato in Matteo Pessina, centrocampista 23enne dell’Hellas Verona, uno dei possibili obiettivi della prossima campagna acquisti rossonera. Pessina è, tra l’altro, un ex: cresciuto nel Monza, è transitato nelle giovanili del Milan che l’ha girato in prestito a Lecce, Catania e Como prima di cederlo in via definitiva all’Atalanta nel luglio 2017. 

Con i bergamaschi Pessina non ha trovato grande spazio, finendo la scorsa estate in prestito al Verona: l’Hellas ha ora un diritto di riscatto pari a 4,5 milioni, con “recompra” per l’Atalanta a 5 milioni. 

Nell’operazione, però, potrebbe inserirsi il Milan, interessato a questo centrocampista d’inserimento con gran fiuto per il gol: già 5 i suoi centri in questa stagione, la prima in cui ha giocato con continuità in campionato. 

Tifosi freddi sul ritorno dell’ex rossonero

Il nome di Pessina, però, non scalda la tifoseria rossonera. “Rangnick non sa neanche chi è Pessina… non credo che punteremo su di lui”, scrive Lorenzo su una pagina Facebook dedicata ai colori rossoneri. “Pessina? Io prenderei De Paul tutta la vita dopo l’addio di Bonaventura”, aggiunge Gary. 

Nerella, invece, darebbe una chance al 23enne: “Il ragazzo merita comunque attenzione… ha talento!”. Anche Giuseppe sarebbe pronto a scommettere su Pessina: “È titolare dell’Hellas Verona squadra rivelazione del campionato, e poi il ragazzo quest’anno ha fatto 5 gol in serie A, mica pochi per un centrocampista”. 

Infine Andrea accusa un dirigente del recente passato di non essersi accorto del potenziale di Pessina: “Preso dal gran fiuto di Galliani e regalato via dal ‘miglior acquisto della stagione’ Mirabelli…”. 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...