,,
Virgilio Sport SPORT

Olimpiadi invernali: Saito fa i bagagli con orgoglio

”Lotterò per dimostrare che sono pulito ma al contempo non voglio causare fastidi al resto della squadre e per questo lascerò spontaneamente il villaggio olimpico" dice il giapponese.

"Sono sorpreso dal risultato del test. Non è mai stata mia intenzione doparmi, anche quando sono stato infortunato o malato ho seguito le istruzioni dei medici e faccio grande attenzione a quello che mangio e bevo". Kei Saito ha proclamato la sua innocenza dopo la positivitàa un test antidoping ai Giochi di Pyeongchang,

"Lotterò per dimostrare che sono pulito ma al contempo non voglio causare fastidi al resto della squadra e per questo lascerò spontaneamente il villaggio olimpico" ha aggiunto il nipponico dello short track, che ha incassato fin da subito l’appoggio del suo staff. "La sostanza a cui è risultato positivo non può essere comprata in Giappone senza prescrizione medica – ha fatto sapere il capo delegazione nipponico, Yasuo Saito – Si tratta di un diuretico usato per prevenire disturbi legati all'elevata altitudine e posso affermare con certezza che Saito non ha mai nemmeno pensato di fare uso di questo farmaco per aumentare la massa muscolare o perdere peso".

SPORTAL.IT | 13-02-2018 11:10

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...