,,
Virgilio Sport SPORT

Olimpiadi di Tokyo 2020, il Cio conferma: rinvio più vicino

In Spagna sono certi che l'annuncio del cambio di data delle Olimpiadi arriverà a breve.

Le Olimpiadi sono sempre più vicine ad essere rinviate, come comunicato anche dal CIO. I Giochi Estivi di Tokyo 2020 sono uno degli eventi sportivi che non hanno ancora subito conseguenze dopo l’esplosione della pandemia Coronavirus, che però nel frattempo ha reso necessario un ripensamento del calendario della manifestazione (attualmente in programma dal 25 luglio al 9 agosto prossimi). E lo stesso Comitato Olimpico Internazionale ha ammesso domenica che entro il prossimo mese potrebbe effettivamente essere ufficializzato un rinvio.

Attraverso un comunicato, infatti, è stata ufficializzata la decisione di “intensificare la pianificazione degli scenari per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020”, con l’intento di “salvaguardare la salute di tutti i soggetti coinvolti e contribuire al contenimento del COVID-19“. La principale causa è da riscontrare nella diffusione del virus, ora estesa anche ad Africa e Australia.

Il CIO ha spiegato inoltre di aver fissato una scadenza di quattro settimane entro cui stabilire con Tokyo e il governo del Giappone un nuovo intervallo di date in cui disputare le Olimpiadi. La cancellazione totale dei Giochi, al momento, non è contemplata.

Il Comitato Olimpico, presieduto da Thomas Bach, ha infatti varato un piano d’emergenza legato alla proliferazione del Coronavirus anche in aree del Pianeta che finora non erano state colpite severamente dall’emergenza sanitaria.

Per questi motivi l’Esecutivo del CIO è intenzionato a sciogliere il nodo entro un mese, con diverse tappe che andranno seguite nel frattempo: una missione non facile per garantire il regolare svolgimento delle Olimpiadi.

Ci sono infatti diversi vincoli anche contrattuali che vanno risolti entro il tempo record di quattro settimane: si parte dai contratti assicurativi già stipulati a coloro che già avevano acquistato gli edifici del Villaggio Olimpico, da utilizzare dopo i Giochi come abitazione.

Recentemente erano arrivate molte spinte al CIO affinché le Olimpiadi fossero rinviate: le nazionali di atletica di Gran Bretagna e Stati Uniti, ad esempio, avevano spinto in tal senso.

Non va dimenticato, inoltre, che l’Australia ha negato ai suoi cittadini di lasciare la nazione. Fosse anche per partecipare alle Olimpiadi.

SPORTAL.IT | 22-03-2020 20:20

Olimpiadi di Tokyo 2020, il Cio conferma: rinvio più vicino Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...