,,
Virgilio Sport SPORT

Ordine: Di Boban ci si può fidare, due motivi lo dimostrano

La firma de Il Giornale considera il croato l'elemento vincente del nuovo Milan

Finora i titoloni sono stati riservati a Giampaolo in primis, poi – per ragioni diverse – a Maldini, Elliott e Gazidis ma anche se ha scelto il basso profilo anche Zvone Boban sta lavorando per ricostruire il club rossonero e farlo tornare all’altezza della sua fama e del suo blasone. L’ex centrocampista non ha certo un ruolo esclusivamente “politico”, dovuto alla sua provenienza dal mondo della Fifa nè tantomeno è stato preso per avere maggiore benevolenza da parte di Infantino e dei vertici del calcio mondiale.

IL RUOLO – Ovvio che anche l’esperienza fatta in questo settore da Boban abbia contato ma da lui ci si aspettano anche risultati in altri campi. Si può essere ottimisti in casa-Milan? Secondo Franco Ordine sì. La firma de Il Giornale lo scrive su Milannews dove ricorda che finora Boban ha parlato poco ma sono bastate due risposte, anche scarne, a far capire tante cose. La prima, a proposito dell’affidabilità di Elliott sul piano rilancio: “ Se non avessi avuto garanzie, non sarei qui ora”. La seconda: “Già prima ero stato contattato ma non erano maturi i tempi. So che potrò sbagliare e so anche che non potevo non provarci”.

LA CONFERMA – Cosa significa? Nel primo caso vuol dire che Boban non ha accettato al buio l’incarico ma che ha parlato con Elliott e dai rappresentanti del fondo americano ha ricevuto la conferma di un mandato pieno. Nel secondo caso il croato vuol dire che è animato da una grandissima voglia di far bene per il club. E Ordine conclude: “Ha l’intelligenza e anche la passione giuste per affrontare questa nuova sfida che sembrava complicata come quella accettata quando Infantino, neo-presidente della Fifa, lo chiamò al suo fianco”.

SPORTEVAI | 11-07-2019 08:17

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...