SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Paul Pogba torna a far sognare la Juve: il suo gesto

Il centrocampista francese è stato travolto dall'affetto dei tifosi bianconeri.

L’affetto travolgente dei tifosi della Juventus ha emozionato Paul Pogba, di ritorno allo Stadium in occasione del match tra i bianconeri e il Manchester United. Il centrocampista francese, indimenticato ex, è stato accolto come un eroe da decine di migliaia di sostenitori, che lo hanno salutato con un’ovazione fin dal riscaldamento precedente al fischio di inizio della partita. Poi tanti cori, a cui Pogba ha replicato con applausi.

Un amore così grande che il transalpino non se l’è sentita di esultare dopo il 2-1 dei Red Devils allo scadere del match: così, mentre José Mourinho esultava provocando lo Stadium con il suo gesto dell’orecchio, Pogba ha invece applaudito e abbracciato i suoi ex compagni.

“Sono contento. Contava vincere, però i tifosi della Juventus mi hanno accolto bene. Non ho festeggiato al 2-1, era troppo strano. Ho rivisto troppa gente che conosco”, ha dichiarato a Sky dopo il match.

Il suo ritorno resta un sogno proibito di tanti signori della Vecchia Signora: della questione ha parlato prima della partita il direttore sportivo dei torinesi Fabio Paratici: “Come lui vuole bene a noi, noi vogliamo molto bene a lui, ma è un giocatore del Manchester United ed è superfluo parlarne ora”.

Anche il vicepresidente Pavel Nedved ha tenuto aperta la porta: “Pogba è un giocatore fantastico con una storia con la Juve molto bella e i tifosi lo sanno. Del futuro non parlerei perché non mi sembra il caso in questo momento”.

Pogba si era espresso così in conferenza stampa prima del match: “Il rapporto con il mister è normale, si dicono molte cose, ma siamo ancora qui… Cosa ho pensato quando ho visto Ronaldo alla Juve? Che era una bella cosa per loro, è uno dei giocatori più forti del mondo, segna come bere un bicchiere d’acqua… Scegliere di tornare al Manchester è stata una mia scelta personale. La Juve stava giocando la Champions e il Manchester l’Europa League. Non ho rimpianti, sono tornato per aiutare la squadra a tornare al top: abbiamo molti obiettivi da raggiungere, ci sono alti e bassi, ma siamo fiduciosi”.

SPORTAL.IT | 08-11-2018 11:05

Paul Pogba torna a far sognare la Juve: il suo gesto
Mourinho risponde ai tifosi della Juventus
Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND