Virgilio Sport

Paulo Fonseca scuote la Roma

Il tecnico portoghese ha parlato alla vigilia della partita contro l'Udinese.

Pubblicato:

Paulo Fonseca scuote la Roma Fonte: Getty

Mettersi alle spalle la sconfitta patita contro il Milan e ripartire per mettersi nuovamente a caccia di quel quarto posto attualmente lontano nove punti. E’ questo il grande obiettivo della Roma in vista della sfida di campionato con l’Udinese.

I giallorossi, scenderanno in campo giovedì sera all’Olimpico per affrontare i friulani nella gara che chiuderà il 29° turno di Serie A.

Paulo Fonseca, presentando la gara, ha parlato del momento che sta vivendo la sua squadra.

“Rispetto alla partita d’andata questo è un momento diverso, ma la nostra ambizione deve essere sempre la stessa. Dovremo scendere in campo con la stessa motivazione di allora. E’ vero che i risultati non sono stati forse quelli che ci aspettavamo, ma penso che la squadra sia cresciuta rispetto ad inizio stagione. Non mi aspettavo la sconfitta con il Milan, ma quello che conta è che la squadra ha una sua identità. Adesso non è il momento di fare bilanci, chi pensa che il campionato sia finito sbaglia. Abbiamo ancora dieci partite da giocare e vogliamo vincerle”.

Il tecnico giallorosso ha escluso la possibilità che Zaniolo venga convocato per la gara.

“Si sta allenando con noi solamente da due giorni, non è ancora pronto per una convocazione, il processo per il rientro è lungo. Villar dal primo minuto? Vediamo, lui è pronto”.

Fonseca si è soffermato sullo stato di forma di Cengiz Under.

“Non è in condizione ed è per questo che non è titolare. Tutti però possono giocare”.

La Roma recentemente non è parsa in uno stato di forma straordinario.

“I ragazzi hanno sempre lavorato bene, il Milan rispetto a noi ha avuto più tempo per recuperare per la partita. Loro hanno giocato tre gare di fila con gli stessi uomini, noi invece avevamo Zappacosta che è rientrato dopo tanto e Mancini, Kluivert e Cristante che erano alla prima gara. E’ tutta questione di ritmo, bisogna giocare per essere pronti”.

Fonseca non vuole parlare di corsa al quarto posto compromessa.

“Per noi la cosa più importante e la partita di domani e dopo sarà quella con il Napoli. Non pensiamo a ciò che può accadere, giochiamo con fiducia e ambizione”.

Il tecnico della Roma ha commentato la possibilità di passare ad una difesa a tre.

“Nelle ultime uscite non abbiamo avuto difficoltà a livello tattico. Noi quasi sempre iniziamo a tre e mai ci sono stati problemi con le marcature preventive. Non è per questo motivo che abbiamo preso goal”.

La presenza in campo di Mkhitaryan dal 1’ non è certa.

“Non so, ha giocato due partite di fila e non è facile giocarne tre di fila. E’ un dubbio che mi porterò fino a domani e comunque dovrò considerare il fatto che dopo avremo il Napoli”.

Contro l’Udinese non ci sarà Pau Lopez.

“Si sta allenando, ma non è pronto per domani. Mirante viene da due buone partite e giocherà lui”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...