,,
Virgilio Sport SPORT

La Juventus trema: troppi infortuni, Real a rischio per un big

Continua la serie di infortuni muscolari per i bianconeri, e ora con i Blancos potrebbe esserci una defezione davvero importante.

La Juventus trema: contro il Real Madrid rischia di dover rinunciare a uno dei suoi pilastri, fondamentale tra l’altro per contrastare il temutissimo attacco delle Merengues: Giorgio Chiellini.

Il centrale toscano è reduce da un problema muscolare rimediato a Ferrara nella partita di sabato sera contro la Spal: dopo una fenomenale sgroppata dall’area bianconera a quella estense, il difensore si è fermato con una smorfia sul volto ed è stato costretto alla sostituizione al 36′ della ripresa. Ancora da stabilire l’entità dell’infortunio, che per il momento è stato semplicemente definito un “problema muscolare al flessore della coscia destra”. Per Chiellini ora esami a Coverciano, per poi iniziare una sessione di terapie a Vinovo che chiariranno definitivamente i tempi di recupero.

Il difensore bianconero non potrà partecipare al doppio impegno della Nazionale contro Argentina e Inghilterra, con Angelo Ogbonna convocato al suo posto, ma soprattutto la grande paura di Madama è di non recuperarlo in tempo per le prossime due grandi sfide: il 31 marzo all’Allianz Stadium arriverà il Milan, ma soprattutto il 3 aprile a Torino ci sarà il Real Madrid nell’attesissima andata dei quarti di finale di Champions League.

Per quella partita tra l’altro non sarà disponibile Mehdi Benatia, fermo per squalifica. E questo potrebbe rivelarsi un bel grattacapo per Allegri, che proprio contro Cristiano Ronaldo e soci rischia di doversi inventare qualcosa di nuovo nel reparto arretrato, fondamentale nella sfida con i Blancos.

Intanto la Juventus, approfittando della sosta del campionato, farà chiarezza anche sulla situazione legata a due infortunati di lungo corso: Juan Cuadrado e Federico Bernardeschi. Il colombiano, operato per pubalgia, farà nuove visite nel suo Paese natale che stabiliranno se il ritorno a disposizione possa arrivare nel prossimo mese. L’ex viola invece è reduce dalla lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro e sta procedendo con la terapia conservativa. I prossimi 15 giorni stabiliranno se sarà necessaria l’operazione, in quel caso la sua stagione sarà già da considerarsi finita.

SPORTAL.IT | 19-03-2018 10:30

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...