,,
Virgilio Sport SPORT

Paura per Perotti: auto distrutta

Fortunatamente senza conseguenze l'incidente occorso al centrocampista offensivo della Roma.

A poche ore dalla gara con la Spal, alla quale peraltro non avrebbe partecipato perché non convocato dal tecnico della Roma Eusebio Di Francesco, momenti di grande paura per Diego Perotti.

Il centrocampista offensivo della formazione giallorossa, che si stava recando a Trigoria, è stato coinvolto in un incidente stradale sulla Laurentina: un tamponamento nel quale la sua Porsche è andata distrutta ed è successivamente stata rimossa da un carro attrezzi.

Il club capitolino ha confermato che per l’ex calciatore del Genoa non c’è stata alcuna conseguenza fisica, tanto che ha comunque raggiunto il centro sportivo nel quale Dzeko e compagni stanno rifinendo la preparazione in vista della sfida con gli estensi di Leonardo Semplici: il fischio di inizio alle 18.30.

Perotti, insieme a Radja Nainggolan, è stato preservato da Di Francesco in vista della fondamentale sfida di Champions League con il Qarabag, undici dell’Azerbaigian. Una gara sulla carta piuttosto agevole e da non fallire nella maniera più assoluta per proseguire la strada nella massima competizione europea per club.

“Schick? Non sente più fastidio e questa è di sicuro la cosa più importante. Il ragazzo ha grandi qualità, ma questo già lo sapevamo. Oggi farò le mie scelte e deciderò se scenderà in campo dall’inizio o se eventualmente lo farà a partita in corso. Comunque sceglierò uno tra lui e Under. Emerson? È in grande crescita sta migliorando, sta alzando il livello e non è detto che non possa essere utilizzato. Ha sbagliato, si è scusato in maniera forte. Come ogni figlio, va aiutato e sostenuto dopo il rimprovero. Ci saranno dei provvedimenti, come da regolamento interno. Ora serve il sostegno di tutti per un romanista vero come lui” ha detto il mister giallorosso poche ore fa nel presentare il match con i biancazzurri.

SPORTAL.IT | 01-12-2017 11:40

Paura per Perotti: auto distrutta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...