,,
Virgilio Sport SPORT

Pedullà: “Juve, ecco chi c’è dietro all’arrivo di Sarri”

Il giornalista di Sportitalia svela un retroscena sulla trattativa con il tecnico

Alfredo Pedullà è stato tra i primi ad alzare il velo sulla trattativa tra la Juventus e Maurizio Sarri. Ora il giornalista di Sportitalia entra nei dettagli della vicenda, spiegando che dietro al possibile arrivo dell’ex tecnico del Napoli sulla panchina bianconera c’è un uomo che sta acquisendo sempre più potere nel calcio europeo: Fali Ramadani. Per chiudere l’affare Sarri, la Juventus si sarebbe rivolta proprio al potente procuratore sportivo macedone, agente tra l’altro di giocatori come Handanovic, Perisic e Marcos Alonso. 

VICINO AI BLUES. Nel corso degli ultimi anni Ramadani è diventato di fatto l’uomo mercato del Chelsea, è stato importante nella trattativa che la scorsa estate ha portato Sarri ai Blues e, successivamente, in quella che ha permesso al team londinese di ingaggiare Gonzalo Higuain. Inoltre Ramadani è in ottimi rapporti con Fabio Paratici e proprio in virtù di queste buone relazioni, la Juve si sarebbe rivolta a lui per arrivare all’ex allenatore del Napoli. “In virtù di quanto vi ho detto – ha dichiarato Pedullà -, diventa più facile pensare che Sarri possa essere liberato dal Chelsea per la Juve senza troppi problemi, nonostante i due anni di contratto che lo legano ai Blues”.

SARRI PRIMA SCELTA. Secondo il giornalista di Sportitalia, la Juventus sarebbe infatti decisa a puntare sull’allenatore del Chelsea per la prossima stagione. “Sarri resta il nome in cima alla lista di Agnelli per il dopo Allegri, a maggior ragione considerati i rapporti con il Chelsea che, a differenza di quanto accaduto con Conte in passato, mai è andato in rotta di collisione con l’ex tecnico del Napoli”. Per Pedullà, dunque, ci sono tutte le premesse perché Sarri diventi sul serio il nuovo allenatore della Juventus. 

SPORTEVAI | 26-05-2019 10:38

Pedullà: “Juve, ecco chi c’è dietro all’arrivo di Sarri”

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...