Virgilio Sport

Pirlo pronto alla lotta: "Grande rispetto per l'Atalanta"

Il tecnico della Juventus ha parlato alla vigilia della gara contro l'Atalanta: "Grande rispetto, come rispettiamo il Porto".

15-12-2020 17:33

Pirlo pronto alla lotta: "Grande rispetto per l'Atalanta" Fonte: Getty Images

3-1 al Genoa e punti rosicchiati al Milan, urna di Champions che ha messo il Porto nella strada bianconera. La Juventus ora affronta un nuovo ostacolo, stavolta in campionato: di fronte a Madama l’Atalanta, per un big match nell’infrasettimanale che promette scintille.

Nelle ultime stagioni Gasperini ha messo in grande difficoltà la Juventus, ragion per cui quella contro l’Atalanta potrebbe essere una sfida per alzare ulteriormente l’asticella, non solo in chiave Scudetto, così da provare a rimontare il Milan, ma anche per lo stesso Pirlo.

Il tecnico della Juventus ha parlato ai microfoni della TV ufficiale bianconera così: “Mi aspetto una gara difficile contro una squadra molto forte, ormai è una realtà da diversi anni. Si è visto non solo in campionato ma anche a livello europeo, sarà una gara dura da giocare per il loro atteggiamento e quindi dovremo affrontarla come una top squadra. Bisogna seguirla portando grande rispetto”.

Rispetto anche per il Porto: “Abbinamento giusto, quando si arriva a questo turno le squadre sono tutte forti, non puoi aspettarti grandi sorprese. Lo rispettiamo molto, vedremo di affrontarlo nella giusta maniera. Ma c’è tempo per pensare alla Champions, ora dobbiamo dedicarci al campionato”.

Grande bagarre per lo Scudetto, Pirlo ne è consapevole: “E’ un campionato strano, ma come tutti gli altri campionati europei. Purtroppo con questo Covid si è equilibrato un po’ tutto, bisogna affrontare partita con giusta mentalità, non esistono più le squadre materasso”.

Pirlo chiede sopratutto attenzione alla sua squadra in vista dei prossimi impegni: “Ripeto di avere concentrazione, è quello che viene a mancare in alcuni momenti della partita, non bisogna staccare mai per tutti i 95 minuti di una partita altrimenti poi le cose si complicano e dobbiamo lavorare su questo”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...