,,
Virgilio Sport SPORT

Pistocchi aizza gli interisti: Beato chi ci crede

Polemica social per un titolo di giornale

La classifica dice Inter a meno 6 dalla Juve. Dopo la Lazio, crollata sulle sue stesse gambe, e dopo l’illusione Atalanta – se avesse vinto a Torino si potevano riaprire i giochi – ora a tenere in vita un campionato che sembra un tressette a perdere ci sarebbe solo l’Inter ma davvero è lecito pensare a un ribaltone di questa portata a sole 5 giornate dalla fine e con gli scontri diretti a favore dei bianconeri? Sembra fantacalcio e così la pensa anche Maurizio Pistocchi.

Conte non si illude

Lo stesso Conte, del resto, non si illude: “Il campionato è sicuramente in mano alla Juventus. Mancano cinque partite e ha sei punti di vantaggio nei nostri confronti. Noi dobbiamo cercare di continuare a fare bene e migliorare. Ora abbiamo una partita difficile contro la Roma e abbiamo poco tempo da recuperare. Sarà molto importante vedere il risultato a Roma, se vogliamo mettere pressione a chi sta davanti dovremo vincere”.

Pistocchi smonta gli entusiasmi

Non ci crede neanche Maurizio Pistocchi che su twitter posta le prime pagine dei giornali e di fronte al titolo “Inter, perché ci crede”, commenta ironico: “Beato chi ci crede”.

I tifosi dell’Inter non vogliono essere presi in giro

Sono gli stessi tifosi dell’Inter a commentare con amarezza: “Ovviamente fanno finta di far credere che l’Inter sia ancora in corsa, cosi alla prima sbandata ritorneranno con il ‘fallimento Inter’ e ‘Conte stufo dell’Inter’. Nulla di nuovo”.

C’è chi scrive: “Gettano le basi per un nuovo “fallimento Inter”. Fantastico poi il riferimento in prima pagina al successo della difesa dopo settimane di processi alla retroguardia a tre e ai suoi interpreti in grave difficoltà” o anche: “Ma possibile che nessuno noti il trattamento diverso e denigratorio (anche a livello mediatico) dell’Inter rispetto a qualunque altra società ?”.

Fan nerazzurri parlano di manovra studiata

I titoli che invocano la rimonta dell’Inter sarebbero solo uno specchietto per le allodole: “Non ci crede nessuno ma ai loro amici fa comodo” o anche: “Così poi si potrà scrivere “Inter beffata”…”. Pochissimi quelli che sotto sotto covano il ribaltone: “Non dire gatto…”.

SPORTEVAI | 18-07-2020 12:23

Pistocchi aizza gli interisti: Beato chi ci crede Fonte: Facebook

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...