,,

Virgilio Sport SPORT

Pistocchi attacca Juve e colleghi: “Avete visto un’altra gara"

Tweet polemico del giornalista che rilancia le statistiche del match di Amsterdam

Nel racconto di Ajax-Juventus c’è una voce fuori dal coro. È quella di Maurizio Pistocchi, che con un tweet sul suo account polemizza con la lettura data dalla maggior parte dei giornalisti e della critica all’incontro tra i lancieri e i bianconeri. Una gara che, fa capire Pistocchi, è stata dominata dalla squadra di Ten Hag, e che ha visto la Juventus subire il gioco degli avversari. Quest’ultimo è un tema caro al giornalista, che ha spesso attaccato Max Allegri per l’atteggiamento troppo difensivista della sua Juventus, accusata di uscire spesso vittoriosa dal terreno di gioco solo grazie alle invenzioni dei suoi campioni. Nel caso di ieri, di Cristiano Ronaldo. 

I NUMERI. Nel suo tweet Pistocchi riporta una tabella con le statistiche dell’incontro, numeri che raccontano del netto predominio sul piano del gioco da parte dell’Ajax. Tadic e compagni, infatti, hanno messo insieme 19 tiri contro i 7 della Juventus, e per ben 6 volte hanno centrato lo specchio della porta bianconera, a fronte dell’unica conclusione (vincente) da parte della squadra di Allegri. Non solo: 61% a 39% il possesso palla in favore degli olandesi, che hanno anche effettuato più passaggi (607 contro 381) con una precisione assai maggiore rispetto agli juventini (85% contro 76%). 

LA POLEMICA. Da queste statistiche parte la polemica di Pistocchi, che accompagna la grafica con un commento allusivo, ma chiaro nelle sue intenzioni. “Le statistiche di Ajax-Juve raccontano una partita diversa da quella che raccontano i giornali – scrive Pistocchi -. I casi sono due: o sono falsi i dati, o sono bugiardi i giornalisti”. Secondo Pistocchi, dunque, il giudizio sulla prestazione della Juventus è stato “gonfiato” dalla critica, quando invece i bianconeri hanno sofferto fin troppo l’Ajax. 

 

SPORTEVAI | 11-04-2019 11:12

Pistocchi attacca Juve e colleghi: “Avete visto un’altra gara"

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...