,,
Virgilio Sport SPORT

Pistocchi e il mani di Bonucci: “So cosa diranno gli esperti”

Il giornalista mette a confronto il fallo di mano di Zielinski alla prima dello scorso anno con quello del difensore ieri sera

Prima giornata di campionato e prime polemiche. Di mezzo come al solito ci sono sempre gli arbitri. La scorsa stagione è stata molto complicata per i fischietti italiani soprattutto sul tema della concessione dei calci di rigore per i falli di mano, con numeri da record. E la prima giornata del nuovo campionato presenta subito il conto con un episodio che ha riguardato la Juventus.

Nei giorni scorsi Rizzoli ha parlato di un metro arbitrale meno punitivo per i difensori soprattutto quando si tratta del fallo di mano, e ieri la conferma sembra essere arrivata con l’episodio che ha visto coinvolto Bonucci contro la Sampdoria. Un episodio che il direttore di gara ha reputato non punibile e per il quale non è stato neanche fermato il gioco.

L’attacco di Pistocchi

Sull’argomento interviene anche il giornalista Maurizio Pistocchi che su Twitter scrive: “Lo scorso anno alla prima giornata, in Fiorentina-Napoli, fu concesso un rigore per mani di Zielinski: tutti gli ex arbitri e i moviolisti dissero che era rigore, per me non lo era. Quest’anno scommetto che tutti valuteranno il mani di Bonucci come non punibile”.

La reazione dei social

Le parole di Pistocchi scatenano subito la polemica con i tifosi che si dividono in fazioni: “Improvvisamente è cambiato il regolamento. Fa nulla se abbiamo visto questa azione dopo 20 minuto e non è stato nemmeno fermato il gioco”. E ancora Antonio fa notare: “Tra l’altro a Zielinski il pallone carambolò sul braccio da dietro. Diciamo sempre le stesse cose ma non cambia niente. Si spartiscono poltrone e stipendi, e non possono per questo andare contro al potente”.

Ma c’è anche chi alla prima giornata di campionato vuole allontanare le polemiche e le disquisizioni arbitrali: “Per favore non iniziamo con questa ose – dice Erika – godiamoci il calcio e basta”. Anche Luciano è sulla stessa lunghezza d’onda: “Ormai in tema di falli di mano siamo in un loop da chissà quando e come ne usciremo. Ma per loro ci sono sempre interpretazioni originali”.

SPORTEVAI | 21-09-2020 08:38

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...