Virgilio Sport

Polemiche su festa Napoli, Cucchi si schiera: social in tilt

L'esperto giornalista sottolinea con rammarico su Twitter come le lunghe settimane di lockdown abbiano insegnato poco o nulla e accende il dibattito.

Pubblicato:

Polemiche su festa Napoli, Cucchi si schiera: social in tilt Fonte: ANSA

Hanno fatto discutere e scatenato addirittura dibattiti politico le immagini dei festeggiamenti e delle celebrazioni dei tifosi del Napoli per il successo sulla Juventus ai rigori nella finale di Coppa Italia. Dalle critiche di alcuni esponenti dell‘Oms agli attacchi di certi leader politici nei confronti delle istituzioni locali, i tifosi partenopei sono finiti sulla graticola per il mancato rispetto del distanziamento e per il mancato rispetto delle norme di sicurezza.

Festa Napoli, le difese di De Magistris e De Luca

Il primo a opporsi a veleni e giudizi tranchant su Napoli era stato il sindaco Luigi De Magistris: “In città zero nuovi casi da sette giorni e in piazza solo napoletani, è stata un po’ la sagra dell’ipocrisia”. Ha rincarato la dose, attraverso la solita scoppiettante diretta Facebook, il governatore campano Vincenzo De Luca che ha rigettato le accuse al mittente facendo entrare nel suo repertorio dialettico termini come “somaro geneticamente puro”, “cafone”, “Neanderthal” e “vispa Teresa”.

Polemiche anche per la festa del Vicenza

Non solo Napoli, però. La passione calcistica e l’emozione per un traguardo raggiunto, seppur in questo caso soltanto a tavolino, viaggiano da Sud a Nord. E così hanno destato sconcerto e stupore pure gli assembramenti dei tifosi del Vicenza, in festa dopo l’ufficializzazione della promozione in serie B. Anche le celebrazioni dei sostenitori veneti hanno scatenato polemiche su Twitter e sui social, anche se – a onor del vero – in questo caso gli assembramenti si sono verificati qualche giorno fa, lo scorso 8 giugno per la precisione, e le immagini veicolate su alcuni organi di stampa – con tifosi senza mascherine e fuochi d’artificio – erano in realtà materiale d’archivio, relativo alla presentazione della scorsa estate.

La presa di posizione di Riccardo Cucchi

Sulla questione è intervenuto, con la consueta discrezione e l’immancabile garbo, l’ex radiocronista di “Tutto il calcio minuto per minuto” Riccardo Cucchi. Con un post sul suo profilo Twitter, l’esperto giornalista sottolinea con rammarico: “Dovevamo uscirne migliori. Per ora abbiamo imparato a criticare gli assembramenti degli altri”.

Il Tweet di Cucchi e le reazioni dei followers

La riflessione agrodolce del giornalista è condivisa in pieno da Clotilde: “Come fa a scrivere sempre la cosa giusta senza essere, mai, sgradevole?”. Guido invece non è d’accordo: “Mi meraviglia che un giornalista attento e meticoloso come lei, nel caso specifico guardi tutto con un solo occhio e ascolti con un solo orecchio!! O forse non dovrei meravigliarmi!? Non lo so”. Molti però concordano con Cucchi: “È sempre più comodo criticare l’altro piuttosto che se stessi…”. 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...