,,
Virgilio Sport SPORT

Polveriera Psg, un big in fuga: la Serie A lo chiama

Angel Di Maria vuole lasciare la Francia alla scadenza del contratto: Inter e Juventus ci pensano, il Milan ci spera.

La stagione del Paris Saint-Germain è iniziata tra qualche alto e basso di troppo. Prima la partenza negativa in campionato, figlia dei tanti casi di Coronavirus in estate e del contraccolpo psicologico per la sconfitta nella finale di Champions contro il Bayern, poi la ripresa in Ligue 1 seguita dai due passi falsi nel girone di Champions, contro Manchester United e Lipsia.

Il tutto ha indebolito ulteriormente la posizione del tecnico Thomas Tuchel e reso critico il rapporto tra l’allenatore tedesco e alcune stelle dello spogliatoio.

Tra esse Angel Di Maria, il cui rendimento non ha subito flessioni particolari, ma che sta pensando seriamente a lasciare la Francia dopo quattro stagioni.

Il Fideo è un punto fermo dello scacchiere di Tuchel, ma solo per quanto riguarda le formazioni di partenza, visto che le sostituzioni a gara in corso sono sistematiche. Uno scenario che infastidisce parecchio l’argentino, che nonostante i 32 anni è integro fisicamente e non gradisce di finire le partite sempre prima degli altri e in particolare dei big come Mbappé e Neymar, anche quando questi non sono protagonisti di prestazioni brillanti.

Da qui, come riporta Rmc, l’idea di cambiare aria a fine stagione, grazie anche al contratto in scadenza a giugno. E tra i campionati che più allettano Di Maria c’è proprio la Serie A.

Due le opzioni, legate anche all’elevato ingaggio percepito dall’ex Benfica e Real  Madrid, pari a circa 10 milioni netti: la Juventus e l’Inter.

A Torino Di Maria troverebbe un ambiente già collaudato alla vittoria e potrebbe inseguire il sogno di vincere la Champions League con un’altra squadra dopo il trionfo da protagonista con il Real di Ancelotti nel 2014, ma soprattutto ritroverebbe l’amico Cristiano Ronaldo, compagno a Madrid per quattro stagioni.

In nerazzurro, invece, Di Maria potrebbe dare quell’esperienza internazionale e quell’abitudine a vincere che manca in buona parte della rosa allenata da Antonio Conte, che sarebbe poi chiamato a trovargli la giusta collocazione tattica.

Sullo sfondo, l’ipotesi che porta al Milan, dove Di Maria potrebbe essere la classica ciliegina sulla torta in caso di ritorno in Champions League dalla prossima stagione.
 

OMNISPORT | 28-11-2020 08:31

Polveriera Psg, un big in fuga: la Serie A lo chiama Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...