,,
Virgilio Sport SPORT

Poveri club, quanti infortuni durante la sosta

Le Nazionali continuano a mietere infortuni. Le squadre di club ne fanno le spese

18-10-2018 16:56

Dybala, Vecino, Koulibaly, Rodriguez, Norgaard, Salah, Mané, Keita, Papastathopoulos, Wanyama, Jerome Boateng. Undici giocatori, un’intera squadra di calcio, fermata da infortuni accusati durante la sosta dei campionati a causa degli impegni delle nazionali. Una “strage” che ha rinfocolato la polemica che vede i club schierati contro le federazioni nazionali e alla quale sembra non esserci rimedio. Tanti i club italiani i cui giocatori sono stati colpiti da problemi più o meno gravi nella pausa appena terminata.

DANNI ALLE BIG. Prendiamo le prime tre della classifica: contro il Genoa la Juventus molto probabilmente terrà a riposo precauzionale Paulo Dybala, uscito durante l’amichevole tra Argentina e Brasile per un problema al ginocchio destro. La Joya ha detto poi di star bene, ma difficilmente Allegri lo rischierà sabato contro i rossoblù. Problemi anche per il Napoli: Kalidou Koulibaly ha accusato un risentimento muscolare mentre era in ritiro con il Senegal e sabato non scenderà in campo contro l’Udinese. L’infortunio più serio, però, ha colpito l’interista Matias Vecino, che dovrà saltare il derby con il Milan: il centrocampista ha sofferto un problema muscolare alla coscia destra durante il riscaldamento del test tra l’Uruguay e Giappone. Scorrendo la classifica, la pausa per le nazionali ha fatto vittime anche tra altre squadre. È il caso della Fiorentina, che dovrà fare a meno per le prossime 3 o 4 settimane centrocampista danese Christian Norgaard, vittima di una distorsione al ginocchio subita durante un allenamento della sua nazionale prima dell’amichevole con l’Austria. È andata meglio, invece, al Milan: Ricardo Rodriguez non è sceso in campo in Svizzera-Islanda, dopo essere stato vittima di un fastidio muscolare poche ore prima della gara. L’esterno, dunque, sarà a disposizione per il derby.

POVERO KLOPP. All’estero le cose non è che vadano meglio. Questa settimana il Bayern Monaco ha perso Jerome Boateng, che è uscito per un problema al polpaccio durante l’amichevole tra Germania e Olanda e salterà diverse gare di Bundesliga, mentre Arsenal e Tottenham dovranno fare a meno di Papastathopoulos e Wanyama: il primo s’è distorto la caviglia nella sfida tra Grecia e Finlandia, il secondo ha avuto un infortunio muscolare durante la partita tra Kenya e Etiopia. Chi sta peggio di tutti, però, è il Liverpool, che in una sola settimana ha perso Salah (problema al flessore in Egitto-Swaziland) e Mané (frattura del pollice in Sudan-Senegal): per Klopp, che recentemente si era lamentato dell’inutilità della Nations League, la beffa è arrivata dai preliminari della Coppa d’Africa.

SPORTEVAI

Poveri club, quanti infortuni durante la sosta Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...