,,
Virgilio Sport SPORT

Primi cedimenti per Wanda Nara: sfogo dopo le polemiche

La moglie agente di Icardi svela la sua stanchezza, dopo una scelta da molti criticata e che mette ancora una volta in discussione l'attaccante

La vita di Wanda Nara è intensa. Tra Milano e Parigi, televisione e cinque figli da crescere, la moglie agente dell’attaccante argentino Mauro Icardi ha confermato di essere difficilmente incasellabile. Wanda sa rivelarsi abile manager di se stessa, prima di tutto.

E poi del marito, il quale ha ribadito a più riprese – nell’ultima intervista in particolare – una enorme fiducia nelle qualità di negoziatrice della Nara, artefice di rinnovi milionari e dell’ultimo trasferimento dall’Inter al PSG dopo una stagione complicata e sofferta.

Anche se, fino a questo momento, Icardi ha ancora tutto da dimostrare (cosa da leggere in relazione alle parole del tecnico Tuchel su di lui), la Nara continua ad occupare spazi televisivi e non: Dai microfoni argentini di Telefe, Wanda Nara spiega la sua vita con Icardi al PSG.

“È un macello. Lavoro in Italia – ha detto Wanda -, ho un contratto con la rete televisiva Mediaset, ma devo sempre andare e venire. Il mio più grande sacrificio è questo. Facciamo base a Milano e a Parigi, con due scuole e due case: la scuola ha sede anche a Parigi quindi i bambini fanno metà e metà”.

Insomma, qualche strascico a seguito di questa scelta c’è. E nonostante gli impegni rispettati in ogni modo dalla signora Icardi e la sua indubbia capacità di gestione delle polemiche, scaturite proprio dal suo ruolo nel salotto di Tiki Taka dove sarebbe sopportata dal conduttore Pierluigi Pardo (smentito dall’azienda con un comunicato ufficiale) e dai suoi, un segnale di stanchezza inizia ad avvertirsi.

Anche per lei che sembra instancabile, quando si tratta di spendersi sui social (dove continua a stabilire record su record con i suoi video, provocanti e sensuali) e calarsi nel ruolo di agente.

VIRGILIO SPORT | 01-10-2019 10:25

Primi cedimenti per Wanda Nara: sfogo dopo le polemiche Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...