,,
Virgilio Sport SPORT

Problema Cristiano Ronaldo per la Juventus

Sarri ha deciso di non schierare il portoghese con il Brescia.

10 punti in 4 giornate ma anche un gioco che stenta a decollare. E dopo la sofferta vittoria conquistata ai danni dell’Hellas Verona c’è un’altra neopromossa da affrontare per la Juventus: il Brescia di uno scalpitante Mario Balotelli, finalmente a disposizione di Eugenio Corini dopo avere scontato la mega squalifica. “Guardando giocare il Brescia mi sono fatto una buona impressione. Si tratta di una squadra pericolosa e che sta facendo bene, l’esordio di Mario può dare ulteriore entusiasmo. Difficile incontrare queste squadre in questo momento della stagione” ha detto Maurizio Sarri nella classica conferenza stampa di presentazione del match, che si giocherà in terra lombarda martedì alle 20.45.

L’argomento turnover non può non tenere banco. “Ronaldo ieri aveva un piccolo affaticamento all’adduttore, che può essere anche normale dopo tante partite giocate” ha rivelato il timoniere bianconero, che non ha convocato il portoghese.

“Inutile andarsi a cercare degli infortuni in questo momento. Per fortuna nessuna frattura per Gonzalo Higuain. Durante la partita mi diceva che ha avuto difficoltà per la medicazione che gli hanno fatto perché gli impediva di respirare bene” ha poi sottolineato Sarri.

C’è stato spazio anche per un primo mini-bilancio: “La nostra è una squadra in costruzione, speriamo di continuare su questo buono lavoro che si sta facendo. Nella fase di costruzione per noi è diventato fondamentale Matuidi. L’altro che stava diventando importante era Douglas Costa, fino all’infortunio. CI sta mancando tanto Chiellini”.

Chiusura sui calci di punizione, che Ronaldo sta monopolizzando: “In queste situazioni ci sono sempre un paio di soluzioni. Da destra vanno a Pjanic e Ronaldo, da sinistra in base a chi è in campo. Ci sono i momenti particolari della partita in cui qualcuno non è in condizione fisica o mentale per non andare a battere”.

SPORTAL.IT | 23-09-2019 15:24

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...