Virgilio Sport

Problemi per Lautaro Martinez: Inter sempre più furente

I nerazzurri incrociano le dita anche per Lukaku.

11-11-2020 16:39

Lautaro Martinez mette in ansia l’Inter. L’attaccante nerazzurro continua a non allenarsi in gruppo con la Nazionale argentina e sta mandando in apprensione Antonio Conte e Beppe Marotta, preoccupati per la gestione del Toro da parte dell’albiceleste.

Lautaro aveva accusato un problema al muscolo ischio tibiale della gamba destra prima della partita di Bergamo, ma in campo era riuscito a gestirlo. In Nazionale il problema si è però riproposto: l’argentino, che si sta allenando a parte, potrebbe comunque scendere in campo sia contro il Paraguay, sia per la sfida di martedì contro il Perù.

Conte incrocia le dita anche per Romelu Lukaku: il centravanti belga è appena rientrato da un infortunio muscolare, giocando nel finale della partita contro l’Atalanta. I nerazzurri vogliono a tutti i costi evitare una ricaduta e hanno fatto pressioni sul ct del Belgio Martinez, per una gestione oculata del bomber.

Il nervosismo in casa nerazzurra nei confronti delle Nazionali è salito molto negli ultimi giorni. L’amministratore delegato Beppe Marotta dopo il caso della Asl aveva parlato di “boicottaggio“, e una settimana fa si era espresso così: “Bisogna ridurre le partite delle nazionali. E’ una situazione che affronteremo con rigidità perché dovremo rispondere a tanti impegni. Bisogna usare il buonsenso quando si fanno le convocazioni”.

“Questo che sto segnalando io è un malumore che serpeggia in tanti dirigenti dei club maggiori a livello internazionale. Bisogna portare a termine questa stagione con un grande avversario come il Covid. Non voglio boicottare gli impegni delle nazionali, ma chi risponde a una convocazione deve essere in condizioni psicofisiche idonee. Se devi mandare un giocatore a fare migliaia di chilometri ed è stanco o ha infortuni muscolari, credo che non vada bene. Chiedo un maggior rispetto per i club“.

Problemi per Lautaro Martinez: Inter sempre più furente Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...