Virgilio Sport

PSG, Tuchel: “La mia sfida più importante”

Il tecnico del PSG, Tuchel, parla alla vigilia della finale di Champions League: “Verratti è a disposizione, per Navas decideremo dopo l’allenamento”.

22-08-2020 22:16

PSG, Tuchel: “La mia sfida più importante” Fonte: Getty

Quella che si appresta a vivere il PSG è probabilmente la sfida più importante di tutta la sua storia. Dopo aver moltissimo in Francia negli ultimi anni, la compagine parigina affronterà domenica sera il Bayern con l’obiettivo di trionfare per la prima volta nella sua storia in Champions League.

Thomas Thuchel, nel presentare la finalissima del Da Luz, non ha nascosto l’importanza del match. “Questa è ovviamente la sfida più importante della mia carriera. Siamo qui per giocare una finale e per vincerla. E’ difficile spiegare cosa sto provando adesso: sono esausto, ma anche felice”.

il tecnico tedesco potrebbe recuperare giocatori importanti per la finale. “Verratti e Gueye si sono allenati e sono a disposizione, mentre per Navas decideremo solo dopo l’allenamento. Quello di Marco non era un infortunio muscolare e quindi per lui i rischi sono minori. Ovviamente non è nelle condizioni migliori per fare 90’ o 120’, ma vedremo. Domani servirà molta intensità a centrocampo”.

Tuchel ha spiegato come si è preparato il PSG. “Abbiamo fatto sempre le stesse cose. Sappiamo che dovremo sfruttare gli spazi, ma anche che nel Bayern c’è tanta qualità. Ci siamo preparati come al solito, i giorni a disposizione non sono stati molti. Stiamo per giocare una finale contro una grande squadra e non volevo cambiare le abitudini dei miei giocatori”.

Il Bayern è più abituato a giocare questo tipo di partite. “Noi abbiamo Keylor Navas, Neymar e Di Maria, tutti giocatori che hanno già vinto la Champions. Il Bayern ha giocato più finali e questo è un vantaggio, ma non un vantaggio decisivo. Meritiamo di essere qui e siamo fiduciosi. Vogliamo giocare una grande partita e fare grandi cose. Siamo pronti”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...