,,
Virgilio Sport SPORT

Rabbia Milan: tifosi stizziti con Maldini, furia social di Calhanoglu

Il mondo rossonero ancora infiammato dal rigore assegnato alla Juve.

Il rigore assegnato alla Juventus nel finale della partita di Coppa Italia continua a infiammare il mondo Milan. Dopo lo sfogo post partita di Stefano Pioli, che ha parlato di rigore inventato e di confusione sui falli di mano, sui social è arrivato il post di un furioso Hakan Calhanoglu.

Su Instagram il centrocampista rossonero ha paragonato il tocco del compagno di squadra Calabria a quello, non sanzionato, di Alex Sandro su un cross del turco in Juve-Milan della passata stagione, accostando le immagini e scrivendo come commento “No Comment”. Il post è stato poi successivamente rimosso.

Grande tema di discussione anche le parole di Paolo Maldini, che ha deciso di non commentare l’arbitraggio: “Bisogna andare a vedere se sul rigore ci sono indicazioni date nei casi come il nostro. Dopo una partita del genere preferisco non parlare dell’arbitro, ma soffermarmi sulla prestazione della squadra”.

Una dichiarazione lodata da una parte del tifo rossonero per la sportività e la classe, ma pesantemente criticata dai sostenitori più arrabbiati, che speravano in una presa di posizione più forte della società.

Dopo la partita anche Samu Castillejo si è lamentato dell’arbitro: “Meritavamo la vittoria. All’inizio dell’anno avevano detto che quando i difensori saltano girati e la palla colpisce il braccio non è rigore. Quindi non so perchè lo ha fischiato. La mia ammonizione? Quando ha fischiato quel fallo che non c’era mi sono arrabbiato molto e ho avuto quella reazione. Non era fallo”.

SPORTAL.IT | 14-02-2020 10:59

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...