,,
Virgilio Sport SPORT

Ravezzani boccia il rossonero: "È il solo a non funzionare”

Per il giornalista nel Milan che cresce c’è una nota dolente 

La migliore prova stagionale del Milan. Secondo molti, nella vittoria di Bologna i rossoneri hanno espresso finalmente quelle che sono le loro potenzialità, mostrando un gioco da squadra non solo in fase difensiva, ma anche in attacco. Merito anche della crescita dei giocatori arrivati in estate, come Ismael Bennacer e Theo Hernandez, o del recupero di elementi importanti, come Jack Bonaventura. 

NOTA DOLENTE. Nel Milan che cresce, però, c’è ancora una nota dolente: Lucas Paquetà, subentrato a gara in corso proprio per sostituire Bonaventura. Il brasiliano continua a faticare a centrocampo e torna ad essere criticato da Fabio Ravezzani. Su Twitter il giornalista ha sottolineato i miglioramenti dei rossoneri, evidenziando, però, come l’ex Flamengo resti un problema da risolvere per Pioli. 

“Milan vivace, lucido e semplice negli schemi – ha scritto Ravezzani – . Tutto quello che Giampaolo aveva soffocato a inizio stagione. Finalmente si vede Piatek. Molto bene Suso e Bennacer. Convince anche Kessie. Hernandez spinge, segna, ma in difesa è un vero disastro e causa 2 gol. Bravo Pioli”. 

Dopo la tirata d’orecchio a Hernandez, comunque protagonista in attacco, ecco la bocciatura di Paquetà. “L’unico davvero indisponente nel Milan di stasera è Paquetà. Così non serve davvero alla causa e soprattutto non può giocare a centrocampo. O evolve da esterno d’attacco o rischia di restare incompiuto”. 

TIFOSI D’ACCORDO. Molti i rossoneri d’accordo con il giornalista, come Clarence. “I giocolieri è giusto che stiano al circo – scrive il tifoso su Twitter -. Nel calcio di oggi serve la motivazione, entrare in campo con l’obiettivo di portare a casa il risultato a ogni costo… ‘sto qui si mette a fare i colpi di tacco sulla linea laterale”. 

Per Alberto, però, non sarà facile trovare una collocazione tattica al brasiliano: “Non ha il passo per giocare da esterno d’attacco…”. 

Altri milanisti, invece, difendono Hernandez, come Bona: “Direttore, aspetti di vedere Hernandez a San Siro che farà ancora meglio di quanto visto sulla via Emilia. E poi con con un Musacchio così può recuperare anche Caldara”. 

Per Vincze, invece, la crescita di questo Milan ora non deve essere messa a rischio da operazioni di mercato: “Sarebbe fondamentale ora non prendere Ibrahimovic”.     

SPORTEVAI | 09-12-2019 09:38

Ravezzani boccia il rossonero: "È il solo a non funzionare” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...