Virgilio Sport

Ravezzani: Conte ha ragione su tutto ma fa il marchese del Grillo

Non si fermano le polemiche sui social dopo Inter-Bologna

Pubblicato:

Si dovrebbe parlare soprattutto di Lukaku che non si ferma più, della resurrezione di Hakimi – che solo pochi giorni fa era stato bacchettato da Conte come giocatore ancora abituato al calcio “enjoy” della Bundesliga, e dell’Inter che continua la sua rimonta in campionato. Invece ancora una volta ci si ritrova a dover discutere di chi ha giocato un minuto appena, senza mai toccar palla. Ovvero di Eriksen e di quanto accaduto ieri a San Siro.

Conte continua la sua guerra fredda con Eriksen

Invano ieri Conte ha provato a far passare per “normale” la decisione di inserire Eriksen al 91′ di Inter-Bologna. Ha avuto una certa faccia tosta, il tecnico dell’Inter, ad assicurare di avere un rapporto “buonissimo” con il danese ma sui social non si parla d’altro che dell’umiliazione dell’ex Tottenham.

Ravezzani difende Conte ma solo a metà

Chi prova a mettersi nei panni di Conte è Fabio Ravezzani. Il giornalista di TeleLombardia scrive su twitter: “Conte ha tutte le ragioni del mondo a tener fuori Eriksen, quello che urta sono i modi da bullo. Un’inutile esibizione di arroganza stile marchese del Grillo: perché io so’ io e tu non sei un… Il tifoso ama identificarsi anche nell’allenatore vincente. Ma così è difficile”.

I tifosi dell’Inter si schierano dalla parte di Eriksen

Fioccano le reazioni sui social: “Quello che gli interisti stanno contestando è l’accanimento umano nei confronti di un ragazzo. Perché no, qui, vincere non è l’unica cosa che conta” o anche: “Ok, non è adatto al tuo sistema di gioco Marotta e Ausilio hanno fatto uno sbaglio a gennaio ma umiliare un giocatore in questo modo adesso basta!!”, oppure: “Piuttosto non lo fai giocare se proprio non ti garba…”.

Il web è un fiume in piena: “Evidentemente sta cercando lo scontro con la società, prepariamoci al dopo gara bollente di mercoledì….stile Mancini post Champions di 14 anni fa….” e infine: “Trovo solo due motivazioni per il trattamento di Eriksen da parte di Conte: 1 – tacito accordo per fargli raggiungere un numero di presenze che gli facciano guadagnare un bonus (non giochi ma fai soldi) 2 – distogliere l’attenzione (riuscito perfettamente ieri sera)”.

Ravezzani: Conte ha ragione su tutto ma fa il marchese del Grillo Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...