,,
Virgilio Sport SPORT

Ravezzani massacra Conte, è polemica

Il tecnico dell'Inter definito vittimista

Sembra diventata la slot-machine delle polemiche, Conte. Non sai mai che faccina esce: oggi è la società che non ha fatto un mercato adeguato, poi gli arbitri che sbagliano, ora i giornalisti che hanno premeditazione nei confronti suoi e della sua squadra, ora la Lega che costruisce un calendario ad personam con orari e turni fatti apposta per danneggiare l’Inter. Conte è così: non si tiene niente dentro, si sfoga a voce alta e apre il fianco a polemiche infinite.

Conte ce l’ha con tutti

La conferenza di ieri dopo Roma-Inter e quel pari che di fatto taglia fuori i nerazzurri dal sogno rincorsa per lo scudetto è un estratto di tutto questo. Ha ragione o torto Conte? Per Ravezzani non ci sono dubbi.

Ravezzani parla di vittimismo per Conte

Il giornalista di TeleLombardia su twitter è caustico: “La filosofia comunicativa di Conte, dai tempi della Juve fino a oggi, si chiama vittimismo. E in Italia funziona sempre. Dopo un po’, però, devi iniziare a vincere”.

Social scatenati contro Conte

In pochi difendono il tecnico nerazzurro, come chi scrive: “Conte non è Mazzarri o Inzaghi. Che ragionamento è? Ogni anno ha vinto qualcosa anche all’estero” o anche: “Anche realtà dei fatti … che poi lo ai dica con il tono del piagnone questo poi è un altro conto”.

La maggioranza lo attacca: “Ma non lo hanno preso perché era un vincente?” oppure: “Veramente mi sfugge il senso della  polemica sterile come quella do Conte sul CALENDARIO. Si è ripartiti a fatica con impegno e disponibilità di tutti e tutti sono medesime condizioni. Conte voleva cambiare mentalità all’Inter ma l’Inter ha cambiato la sua: Subalternità e Vittimismo”.

Conte poco credibile per i fan

Sia gli interisti che i tifosi di altre squadre sembrano compatti: “Conte si era semplicemente illuso di andare a prendere la Juve, e adesso che il sogno sta per finire… Inizia a piangere, ieri comunque ha lanciato accuse gravissime alla società Inter” o ancora: “Meno male che era Sarri quello che si lamentava di calendario ed orari…”.

C’è chi scrive: “Non è credibile, dai! Prende 12 milioni all’anno: è una prostituzione spirituale. Mi spiace soprattutto per i tifosi gonzi interisti che ora l’applaudono. Noi tifosi dovremmo imparare a distinguere le bandiere vere da quelle per convenienza” e infine: “Questa é una mentalità tossica di vedere il calcio. La sconfitta va accettata”.

SPORTEVAI | 20-07-2020 09:57

Ravezzani massacra Conte, è polemica Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...