,,
Virgilio Sport SPORT

Retroscena su Gigi Buffon: è arrivato l'incontro cruciale

Il futuro del portierone della Juventus è a un bivio.

Il futuro in pochi giorni. Per Gianluigi Buffon e per la Juventus è arrivato il momento di decidere: secondo la Gazzetta dello Sport, il portiere bianconero potrebbe incontrare il presidente Andrea Agnelli nel periodo tra il ritorno dell’ottavo di Champions League contro il Tottenham, in programma mercoledì, e l’impegno con la Nazionale per decidere insieme cosa fare.

L’estremo difensore azzurro vuole confrontarsi con il massimo dirigente bianconero prima di decidere se continuare un altro anno oppure no: e la scelta potrebbe essere influenzata dall’esito del doppio confronto con il Tottenham, che dopo il 2-2 dell’andata all’Allianz Stadium rischia di essere negativo.  Una chiacchierata che potrebbe non essere definitiva, anche per via della Champions, l’unico grande trofeo che manca nella bacheca di Gigi, l’ossessione dopo le tre finali consecutive perse. Il ritiro, in ogni caso, è molto meno certo di come lo era solo poche settimane fa, prima della “convocazione” di Gigi Di Biagio, che lo vuole ancora in Azzurro per le prossime due amichevoli che dovranno rilanciare la Nazionale dopo i disastri di Ventura e Tavecchio e il Mondiale sfumato.

Buffon domenica ha scritto una commovente lettera aperta a Davide Astori, il capitano della Fiorentina improvvisamente scomparso: “Ciao caro Asto, difficilmente ho espresso pubblicamente un pensiero riguardo una persona – il messaggio del portiere di Juventus e Nazionale -, perché ho sempre lasciato che la bellezza e l’unicità di rapporti, di reciproca stima e affetto, non venissero strumentalizzati o gettati in pasto a chi non ha la delicatezza per rispettare certi legami. Nel tuo caso, sento di fare un’eccezione alla mia regola, perché hai una moglie giovane e dei familiari che staranno soffrendo, ma soprattutto la tua piccola bimba, merita di sapere che il suo papà era a tutti gli effetti una PERSONA PERBENE…..una GRANDE PERSONA PERBENE….eri l’espressione migliore di un mondo antico, superato, nel quale valori come l’altruismo, l’eleganza, l’educazione e il rispetto verso il prossimo, la facevano da padroni. Complimenti davvero, sei stata una delle migliori figure sportive nella quale mi sono imbattuto. R.I.P. Il tuo folle Gigi”

SPORTAL.IT | 06-03-2018 09:40

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...