,,
Virgilio Sport SPORT

Roma spenta, Nicola resuscita l'Udinese

Brutto ko per i giallorossi: il turnover di Di Francesco non paga, il nuovo allenatore dei bianconeri parte bene.

La Serie A riprende con il botto dopo l’ultima sosta del 2018. L’interruzione per le Nazionali è andata di traverso alla Roma, che incappa in una brutta sconfitta sul campo dell’Udinese, che inizia con il piede giusto l’era di Davide Nicola: l’ex tecnico del Crotone, subentrato a Velazquez durante la sosta, riporta i friulani al successo che mancava dalla quinta giornata, Per la squadra di Di Francesco si tratta del quarto ko in campionato, che rallenta la già difficile rincorsa al quarto posto, che ben prima della boa di metà stagione sembra l’unico obiettivo perseguibile in campionato dai giallorossi, cui continua a mancare continuità di gioco e di risultati.

Dopo la goleada contro la Sampdoria prima della sosta in pochi si sarebbero aspettati la prova scialba della “Dacia Arena”, cui ancora una volta la Roma dovrà provare a cancellare in Champions League: martedì all’Olimpico arriva il Real Madrid a propria volta sconfitto a sorpresa contro l’Eibar e in palio oltre a una qualificazione che sembra in ghiaccio c’è il primo posto del girone. Servirà evidentemente una prestazione ben diversa e soprattutto una determinazione ben diversa perché nel primo tempo a Udine la Roma ha controllato il gioco senza troppi affanni di fronte a un avversario molto basso e rinunciatario, senza però riuscire ad andare oltre a un possesso palla piuttosto sterile che non ha prodotto alcuna occasione da rete.

Paradossalmente i giocatori di Di Francesco, cui è stato fatale il turnover iniziale (fuori Florenzi, Under e Dzeko) sembravano essere usciti più determinati dallo spogliatoio, salvo andare ko al primo tiro dell’Udinese, senza riuscire a riprendersi: al decimo della ripresa a sbloccare la partita è stato Rodrigo De Paul, sempre più leader tecnico e carismatico della squadra, freddo nello sfruttare un tacco di Pussetto, nel saltare Juan Jesus e battere Mirante, sostituto dell’ultim’ora dell’infortunato Olsen.

Lo stesso Pussetto avrebbe pure raddoppiato poco dopo quando le due stelle dell’Udinese si erano scambiate le parti, ma sull’assist telecomandato di De Paul il connazionale è andato in rete dopo aver controllato il pallone con il braccio. Gol inizialmente convalidato, ma poi revocato da Fabbri dopo aver consultato il Var. Neppure questo però scuote la Roma e neppure gli ingressi tardivi di Under per uno spento Kluivert e di Dzeko. La Roma cade ancora e si ritrova già a puntare tutto sulla Champions.

SPORTAL.IT | 24-11-2018 17:05

Roma spenta, Nicola resuscita l'Udinese Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...