,,
Virgilio Sport SPORT

Roma, un altro campione se ne va in lacrime: tifosi in rivolta

Turbolenza nella Capitale dopo l'addio di Strootman.

Alisson, Radja Nainggolan, e adesso anche Kevin Strootman. La Roma cede un’altra colonna delle ultime stagioni e i tifosi si chiedono cosa stia succedendo. Il centrocampista olandese, che contro il Sassuolo nella prima giornata ha giocato titolare, vola a Marsiglia alla corte dell’ex allenatore dei giallorossi Rudi Garcia, che l’ha fortemente voluto.

Per lui un triennale da 4,2 milioni netti di stipendio, alla Roma 25 milioni più 3 di bonus. Via un leader dello spogliatoio a mercato chiuso e molti sono stupefatti.

Tanto più che il giocatore non voleva andarsene, e quando ha lasciato Trigoria è scoppiato in lacrime, non riuscendo a trattenersi. Strootman sperava di finire la carriera nella Capitale, si trovava benissimo ed era pronto a comprare casa dopo la nascita della figlia Jonah Maxime.

Nonostante gli infortuni era diventato un beniamino dei tifosi, gli stessi che ora si sfogano nelle radio della Capitale, esternando la loro amarezza per quello che sembra un passo falso di Monchi.

I fans giallorossi si sono fatti sentire anche tramite Facebook, Twitter e Instagram, non risparmiando insulti alla dirigenza e allo stesso Di Francesco, per essersi mostrato “eccessivamente aziendalista”. E all’Olimpico sono attesi cori di contestazione.

Così si era espresso sulla questione Di Francesco: “C’è questa trattativa in corso, oggi valuteremo insieme il da farsi anche per vedere la condizione psicologica del giocatore. Sapete come la penso ed è già successo con Dzeko; per me sarà convocato, capiremo con lui quale sia la scelta migliore e poi dopo le convocazioni capirete cosa avremo deciso insieme. Questo argomento però non può essere più importante della partita di domani. Fin quando è stato con me è stato considerato un giocatore importante come tanti altri. Non parlo delle titolarità, questa è una scelta che va fatta insieme e il desiderio un po’ di tutto è quello di continuare questo percorso. Nella Roma abbiamo tanti centrocampisti e ognuno farà le proprie valutazioni: prima di tutto viene la forza della squadra più di quella del singolo. Voglio far sentire tutti importanti, compreso Kevin. Poi però ci sono delle situazioni che vanno lette a 360° che vedono dentro il calciatore, la società e quello che penso io. Parlerò con Strootman oggi, al momento si sta parlando di qualcosa che non è definito. Non nascondo la trattativa perché è concreta. Alla fine le scelte vanno fatte insieme e condivise da tutti. Io faccio l’allenatore e in questo momento viene l’importanza della Roma”.

 

SPORTAL.IT | 27-08-2018 10:10

Roma, un altro campione se ne va in lacrime: tifosi in rivolta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...