Virgilio Sport

Romania-Norvegia come Juve-Napoli? Ravezzani all'attacco

Per il giornalista e conduttore tv non si possono mettere a confronto le due partite annullate: chi lo fa ha solo antipatia per i colori bianconeri.

16-11-2020 10:07

Una squadra bloccata a casa dalle autorità sanitarie e impossibilitata a partire per una trasferta molto importante: in molti hanno ravvisato similitudini e analogie tra il caso di Romania-Norvegia (scandinavi fermati a Oslo dal ministero della Salute) e quello di Juventus-Napoli (campani bloccati dalle Asl). Solo che l’Uefa, preso atto della situazione, ha subito disposto il rinvio del match, mentre in Italia la Figc e i suoi organi di giustizia hanno optato per il 3-0 a tavolino, con punto di penalizzazione per il club azzurro.

Caso Norvegia, i Tweet di Ziliani

Molti i commentatori che hanno dedicato post maliziosi e polemici alla vicenda. A cominciare da Paolo Ziliani: “Domanda – Perchè l’Uefa ha annullato Romania-Norvegia e la Figc non ha annullato Juventus-Napoli? – Perchè i giocatori del Napoli che “dovevano” andare a Torino erano stati esclusi per prudenza dalla chiamata in azzurro post Juve-Napoli? – Perchè ci facciamo sempre riconoscere?”. E ancora: “Secondo me questa è una notizia da prima pagina. Poichè i protocolli di Uefa e Figc sono identici, se annulli Romania-Norvegia allora annulli anche Juventus-Napoli, togli il punto in meno al Napoli, ti scusi e pensi a una data per la partita. Che ne dite, lo diciamo alla Figc?”.

Caso Norvegia: l’opinione di Pistocchi e Varriale

Anche Maurizio Pistocchi è perplesso e si domanda: “Romania-Norvegia é stata annullata per un caso covid, che cosa succede adesso? Partita persa 3:0 + un punto di penalizzazione anche per l’Uefa, o si rigiocherà?”. Enrico Varriale invece scrive: “Il caso Romania-Norvegia partita di Nations league annullata perché le autorità sanitarie norvegesi hanno vietato la partenza della Nazionale scandinava causa COVID, mette in discussione i vari protocolli. Vedremo cosa deciderà in proposito l’Uefa“.

Caso Norvegia, il punto di vista di Ravezzani

Per qualche altro commentatore, invece, non ci sono analogie tra le due situazioni. Fabio Ravezzani, ad esempio, va addirittura all’attacco di chi propone parallelismi. Condividendo un Tweet di Roberto Pavanello (“Il caso Romania-Norvegia messo in relazione con Juventus-Napoli dovrebbe essere utilizzato come test per la comprensione del testo”), il giornalista e conduttore tv aggiunge: “Giusto, ma è anche la cartina di tornasole per riconoscere i cultori dell’antijuventinismo a qualsiasi costo. Anche a quello del ridicolo”.

Caso Norvegia, le reazioni dei tifosi

Ovviamente il punto di vista dei followers sulle due situazioni è influenzato dal tifo: per gli juventini ci sono profonde differenze tra i casi di Bucarest e quello di Torino, per i sostenitori del Napoli invece le profonde differenze sono quelle tra le decisioni di Uefa e Figc. Antonio, ad esempio, replica a Ravezzani: “Sarà, ma se la Norvegia non avrà lo 0-3 a tavolino, un punto di penalizzazione nel girone di Nations League e l’esclusione per almeno un anno dalle competizioni internazionali, sarà la prova provata di una sentenza pro-Juve. Il Tar rimetterà le cose a posto”. Giancarlo invece sostiene: “Sì ma ancora non è chiaro che la Asl di Napoli il sabato non aveva vietato nessuna partenza, è stato il Napoli a crearsi un alibi chiedendo continui inutili chiarimenti”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...