SPORT
  1. Home
  2. MOTO
  3. MOTO2

Romano Fenati, cambia tutto: la mossa della Federazione

Altro che radiazione: l'ascolano potrebbe tornare in pista a fine ottobre.

Sembrava impensabile solo una settimana fa, ma ora Romano Fenati vede il ritorno in pista. Il centauro ascolano, rimasto a piedi dopo aver tirato il freno a Stefano Manzi in pieno rettilineo a Misano, dopo la squalifica aveva annunciato che non avrebbe più corso: tornerà sui suoi passi.

Altro che radiazione: la Federazione Motociclistica Internazionale ha scelto la linea morbida e ha deciso di non inasprire la sanzione inflitta dopo il Gp di San Marino al motociclista 22enne (due gare di squalifica). L'ex pilota del team Snipers verrà utilizzato per una campagna per la promozione dello sport motociclistico e della correttezza in pista: lo riporta Gpone.com.

La Federazione vuole quindi riabilitare l'immagine del marchigiano in vista di un suo ritorno nel motomondiale. Il numero uno di Dorna, Carmelo Ezpeleta, vuole rivederlo al più presto in pista: se non in Giappone (non ci sono selle disponibili al momento), nelle 3 gare successive che restano o al più nel 2019. 

Intanto nei paddock aumentano le voci in suo favore: per l'ex pilota Sito Pons "una squalifica a vita è eccessiva". Su Fenati si è espresso anche Hector Barbera: "Gli hanno rovinato la vita".

Anche Manzi negli scorsi giorni è tornato sui suoi passi: "Sono già pronto a perdonarlo, facciamo soltanto sbollire un attimo le cose: non gli ho fatto causa e non ho intenzione di farlo, preferisco metterci una pietra sopra e andare avanti. Quando Romano ha allungato il braccio ho avuto quel mezzo secondo per capire che c'era qualcosa che non andava, ma sono convinto che non volesse farlo con cattiveria, nonostante il gesto sia brutto. L'unica cosa che non mi è piaciuta è quando ha parlato di provocazioni: io non ho provocato nessuno, la bagarre fa parte del nostro sport. A ogni modo, non ho avuto paura: è stata una 'sbacchettata', avrei preso paura se fosse andata peggio. Anche se, onestamente, dopo un fatto del genere non penso che avremmo potuto convivere nello stesso team, ma prima di Misano non ho mai avuto problemi con lui".

 

SPORTAL.IT | 19-09-2018 13:35

Romano Fenati, cambia tutto: la mossa della Federazione Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND