,,

Virgilio Sport SPORT

Ronaldo alla Juventus, Messi dice la propria

L'argentino si esprime per la prima volta sull'addio del grande rivale al Real Madrid.

Leo Messi che parla di Cristiano Ronaldo è già un evento piuttosto raro. Che tra i due fuoriclasse simbolo dell’ultimo ventennio non scorra buon sangue è noto, così come il fatto che la rivalità, a suon di Palloni d’Oro e Champions League, continuerà anche adesso che per la prima volta dal 2009 i rivali non giocano nello stesso campionato.

Proprio di questo Messi ha parlato in un’intervista al programma 'Tot Costa' di Catalunya Radio. L’argentino si è detto sorpreso della scelta di Ronaldo di lasciare il Real Madrid: "Non mi immaginavo Cristiano via dal Real Madrid, né tantomeno mi immaginavo che potesse andare alla Juventus. Mi ha sorpreso. C'erano molte squadre che avevano la possibilità di prenderlo, la Juve era quella a cui si pensava meno e invece è finito li”.

Chissà come la prenderanno a Torino, visto che le parole di Messi sanno di sottovalutazione della potenza economica e del fascino del club bianconero, ora secondo la Pulce candidata vera alla vittoria della Champions: “La Juve adesso è una delle favorite, mentre il Real è meno forte” ha ammesso l’argentino, prima di specificare che lui, a lasciare il Barcellona, non pensa neppure: "Sono arrivato qui a 13 anni e qui ho trascorso tutta la mia vita. Sono nella miglior squadra al mondo e in una delle città più belle. Non ho alcun bisogno di andarmene altrove, qui ho tutto. Quando mi ritirerò è probabile che continuerò a vivere a Barcellona".

SPORTAL.IT | 03-09-2018 20:15

Ronaldo alla Juventus, Messi dice la propria Parma-Juventus 1-2 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...