Virgilio Sport

Ronaldo e Juventus, il 2019 inizia con una pioggia di premi

Il portoghese e il club bianconero la fanno da padroni ai Globe Soccer Awards di Dubai.

Pubblicato:

Ronaldo e Juventus, il 2019 inizia con una pioggia di premi Fonte: 123RF

In attesa delle prime partite del nuovo anno, il 2019 della Juventus inizia esattamente come si era chiuso il 2018, vincendo. Anche fuori dal campo. I Globe Soccer Awards, istituiti nel 2010 e divenuti ormai un appuntamento fisso dei primi giorni di gennaio, hanno infatti visto un trionfo quasi totale del club bianconero. I premi annuali dedicati al miglior giocatore, al miglior allenatore e al miglior dirigente dell’anno appena concluso, hanno anche rappresentato il grande riscatto di Cristiano Ronaldo, rimasto a bocca asciutta nelle altre premiazioni illustri del 2018, ovvero Pallone d’Oro, andato a Luka Modric dopo dieci anni di “duopolio” del portoghese e di Leo Messi, e Fifa World Player, ma anche il Premio Puscas per il gol più bello.

A Dubai, invece, Ronaldo ha vinto il premio come miglior giocatore dell’anno, davanti ai campioni del mondo Griezmann e Mbappé, per il terzo anno consecutivo, quinto in assoluto, giustificato dalla conquista della quinta Champions League della carriera, e anche quello del gol più bello del 2018, manco a dirlo la rovesciata da antologia contro la Juventus nell’andata dei quarti di finale della scorsa Champions, all'”Allianz Stadium”. “Il mio gol più bello” ha detto telegraficamente CR7 sul palco della premiazione. Gol che, nel concorso della Fifa, era stato battuto da una rete realizzata da Mohamed Salah all’Everton.

Juventus sul podio anche grazie a Fabio Paratici, premiato come miglior direttore sportivo dell’anno, proprio per l’”intuizione” dell’affare-Ronaldo: “E’ un onore ricevere questo premio, devo prima di tutto ringraziare il mio club e il mio staff. La Juve è un grande società e io do sempre il massimo. Dobbiamo proseguire su questa strada” ha detto il dirigente piacentino.

E ancora, premio alla carriera per Blaise Matuidi, mentre Jorge Mendes, il manager di Ronaldo, è stato nominato agente dell’anno, premiato simpaticamente proprio da Cristiano. Premio alla carriera anche per Fabio Capello, mentre l’Atletico Madrid e Didier Deschamps sono rispettivamente squadra e allenatore dell’anno.
 

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...