,,
Virgilio Sport SPORT

Rugby e coronavirus, Sei Nazioni: rinviata Irlanda-Italia

La decisione è stata resa nota dalla federazione irlandese

Anche il Sei Nazioni si ferma, a causa del coronavirus e dell’emergenza che ne è seguita. Non si giocherà l’incontro del tra Irlanda e Italia, in programma sabato 7 marzo a Dublino. Lo ha reso noto la federazione rugby irlandese, annunciando di aver accolto la raccomandazione del ministro della salute su indicazione del Team di emergenza della sanità pubblica irlandese.

Sei Nazioni: il coronavirus cambia tutto

Come per qualunque altro evento sportivo, anche nel caso di Irlanda-Italia si è valutata l’opportunità di giocare il quarto turno del Sei Nazioni. Martedì il gruppo di emergenza del dipartimento di salute pubblica della Repubblica d’Irlanda aveva raccomandato l’annullamento della partita, a causa dell’emergenza coronavirus.

Il comunicato ufficiale

Il board del Sei Nazioni aveva fatto sapere, tramite un comunicato, di essere a conoscenza della raccomandazione del Ministero della Salute irlandese relativa all’incontro tra Irlanda e Italia. In questo senso, la Federazione irlandese ha organizzato un incontro urgente con il Governo irlandese per discutere ulteriormente il tema e Sei Nazioni rimarrà in stretto contatto con le parti in merito all’esito della riunione.

Nel pomeriggio, la Federazione Italiana aveva già spostato il raduno degli azzurri in vista della partita da Parma a Roma, per evitare la prossimità alla zona rossa.

VIRGILIO SPORT | 26-02-2020 16:19

Rugby e coronavirus, Sei Nazioni: rinviata Irlanda-Italia Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...