,,
Virgilio Sport SPORT

Rugby in lutto: il coronavirus uccide Christophe Pras

L'allenatore ed ex rugbista, Christophe Pras, scomparso a soli 35 anni per Covid-19

Christophe Pras aveva solo 35 anni e, contrariamente a quanto si potrebbe pensare alla luce delle statistiche, si è spento a causa del coronavirus. L’ex rugbista francese, tra i più promettenti all’epoca della sua militanza nella nazionale juniores under 18, era ricoverato da pochi giorni quando è mancato. Ad ufficializzare la notizia è stato l’FC Grenoble Rugby, club del massimo campionato francese, che ha espresso così il proprio dolore sul sito e sui canali social ufficiali: “L’FC Grenoble Rugby vorrebbe inviare le sue più sincere condoglianze a sua moglie, a due figli, nonché a tutta la sua famiglia e ai suoi cari”.

Il percorso da allenatore

L’ex rugbista aveva intrapreso da tempo la carriera da allenatore, archiviata l’esperienza sul campo. Dalle prime informazioni e stando al comunicato ufficiale, dopo aver accusato i sintomi tipici del Covid-19, Christophe era stato sottoposto a tampone risultato poi positivo pochi giorni fa, e subito ricoverato a Bourgoin-Jallieu in terapia intensiva. Le sue condizioni di salute però sono peggiorate drasticamente in tempi brevissimi, e diversi club in cui ha militato sia da giocatore sia da allenatore hanno annunciato dato conferma della sua scomparsa, dedicandogli un tributo. Un momento di grande emozione e commozione per il mondo della palla ovale, ormai fermo a causa della pandemia. Come ricorderete, il rugby italiano ha deciso di fermarsi definitivamente, non assegnando il titolo.

Pras: la sua carriera nel mondo della palla ovale

Christophe Pras nella sua carriera ha militato nel CS Vienne e CS Bourgoin-Jallieu, SO Chambéry, SO Voironnais e Bièvre Saint-Geoirs RC. Poi si è dedicato al ruolo di tecnico della palla ovale, mettendo la sua esperienza al servizio delle squadre giovanili: prima ha guidato ‘lRC Saint-Jeannais (Saint-Jean-de-Bournay) al fianco di Nicolas Cuny, con il quale è stato campione del Lyonnais Honneur nel 2016 prima di unirsi al Fédérale 3, poi al Bièvre come riportato dal sito del transalpino Le Dauphine. Dalla stagione 2017-2018 era approdato nell’FC Grenoble.

 

VIRGILIO SPORT | 09-04-2020 17:35

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...