,,
Virgilio Sport SPORT

Sanchez si prende l'Inter: Brescia umiliato

Gol e due assist, il cileno trascinatore nel 6-0 dei nerazzurri sulla squadra di Lopez.

L’Inter risponde alle vittorie di Lazio e Juventus nei due anticipi della 29a giornata disputati martedì e mantiene immutate le distanze in classifica dalle prime due, rispettivamente quattro e otto punti. I nerazzurri hanno avuto vita facile contro il Brescia, sconfitto 6-0 a San Siro.

Per la squadra di Lopez, ultima in classifica, sconfitta numero 19 in campionato che avvicina ulteriormente una retrocessione che sembra ineluttabile dopo una sola stagione in Serie A.

A differenza di quanto accaduto contro il Sassuolo, la scelta di Antonio Conte di affidarsi al turnover ha pagato. A riposo Lukaku ed Eriksen, oltre a Brozovic, il protagonista della serata è stato Alexis Sanchez. L’attaccante cileno, schierato in coppia con Lautaro Martinez, ha siglato il secondo gol della gara, su rigore al 20’ per un fallo subito da Moses, sigillo in una gara che lo ha visto giocare in modo brillante.

Un chiaro messaggio ad allenatore e società a poche ore dalla decisione del Manchester United di rinnovare il prestito solo fino alla prima settimana di agosto, decisione che non ha fatto contento Sanchez.

Ancora a secco invece Martinez. Tra i protagonisti anche i due esterni del 3-5-2 di Conte: oltre a Moses, Ashley Young, che ha sbloccato il risultato al 5’ realizzando il primo goal in Serie A, proprio su assist di Sanchez.

E pensare che era stato il Brescia a partire meglio sfiorando subito il vantaggio con Donnarumma, sciupone dopo tre minuti davanti ad Handanovic. Poi Joronen ha negato il gol a Gagliardini, mentre il 3-0 che ha chiuso la partita è stato firmato al 45’ da D’Ambrosio di testa su assist di Young al termine di un’azione con protagonista ancora Sanchez.

Ritmi più bassi nella ripresa, ma c’è gloria per Gagliardini, che fa poker su altro assist di Sanchez e poi sfiora la doppietta, negata da un altro intervento di Joronen.

Poi tante sostituzioni per combattere il caldo e le partite ravvicinate, entrano anche Lukaku, Eriksen e Candreva, protagonisti degli uiltimi due gol: Joronen non trattiene il tiro del belga e tap in di Eriksen, poi Candreva fissa il punteggio allo scadere. Domenica pomeriggio Inter impegnata ancora in casa contro il Bologna dell’ex Mihajlovic.

OMNISPORT | 01-07-2020 21:24

Sanchez si prende l'Inter: Brescia umiliato

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...