SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Elena Santarelli sul dramma del figlio: "Continuiamo a lottare"

La moglie di Corradi torna a parlare della malattia di suo figlio Giacomo.

Elena Santarelli è tornata a parlare della malattia di suo figlio Giacomo in un’intervista a “Domenica In”.

Perché ha deciso di rendere pubblico il suo dramma: “Erano i primi giorni e appena uscivo dall’ospedale Bambin Gesù mi lasciavo andare e piangevo, non potevo farlo davanti a lui. Non pensavo ‘la gente mi riconosce’, c’erano altre madri che piangevano con me perché è un grandissimo sfogo. Si era sparsa la voce che mio figlio era ricoverato. I giornalisti mi hanno chiamato e io ho deciso che piuttosto che far uscire una notizia detta in maniera sbagliata, l’ho fatto io. Poi ho dovuto annullare anche appuntamenti di lavoro. E l’ho fatto anche per aiutare le varie associazioni sulla ricerca. Se non lo facciamo noi che siamo personaggi pubblici chi dovrebbe farlo? Sono stata ripagata da tanto affetto e pochi cretini”.

La Santarelli ricorda bene il volto di suo marito, l’ex calciatore Bernando Corradi, alla lettura del referto medico: “Ho capito che c’era qualcosa di strano perché non tornavano a casa, erano passate due ore, ho fatto una videochiamata e mio marito Bernardo che ha la carnagione olivastra era bianco come un lenzuolo. Era con il bimbo e non poteva parlare. Quando è tornato a casa mi ha detto quelle cose che nessuna mamma vorrebbe sentirsi dire. Nemmeno per lui è stato facile comunicarmi la diagnosi. Chi gli aveva fatto la risonanza poi mi ha detto che ripeteva ‘non so come tornare a casa da mia moglie e dirle questa cosa'”.

Poi hanno raccontato al piccolo la sua malattia: “Piano piano, era un bambino di 9 anni, prima abbiamo inventato una storia più o meno credibile e poi gli abbiamo detto la verità. Non voglio precisare il nome del tumore, c’è sempre questa morbosità a saperlo, ma non voglio comunicarlo. C’è il tumore e c’è la chemio. Viviamo tutto in tranquillità”.

La battaglia non è finita: “E’ difficile rispondere, sta bene ma continuiamo le chemioterapie, non sono finite. Lui reagisce bene, io sono molto fortunata e lo vedo pieno di energia. Le cose stanno andando come dovrebbero andare anche se il percorso è ancora abbastanza lungo. Però fa una vita normale, va a scuola, lo metto in punizione se serve, lo rimprovero, non è cambiato niente nella sua educazione”.

SPORTAL.IT | 05-11-2018 13:15

Elena Santarelli sul dramma del figlio: 'Continuiamo a lottare' Fonte: Instagram

TAG:

SPORT TREND