Virgilio Sport

Schembri: "Malta non è terzo mondo"

"Quando hanno ucciso Daphne per tre notti non sono riuscito a dormire": il calciatore maltese dell'Apollon ha spiegato la mancata esultanza in occasione del gol segnato all'Atalanta.

20-10-2017 18:00

Schembri: "Malta non è terzo mondo" Fonte: 123RF

Molti sono rimasti sorpresi per la mancata esultanza di Andrè Schembri in occasione del momentaneo pareggio dell’Apollon a Reggio Emilia con l’Atalanta.

Il trequartista maltese dell’undici cipriota, interpellato dall’Ansa, ha spiegato il perché. “Quando hanno ucciso Daphne (Caruana Galizia, ndr) per tre notti non sono riuscito a dormire – ha detto -. Malta è Europa, non è terzo mondo. Dobbiamo essere uniti di fronte a un lutto del genere, per dire che siamo migliori di tutto questo. Amo il mio Paese, e a quella rete mi è venuto naturale pensare alla libertà di una cronista e alla vita di una madre di tre figli”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Antholz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...