,,
Virgilio Sport SPORT

Sci, un trionfo azzurro che riscrive la storia. E la dedica è speciale

Le tre ragazze italiane tutte sul podio a Bad Kleinkirchheim.

Lo sci azzurro torna a sorridere.

Dopo il trionfo di Peter Fill in combinata e il successo di Federica Brignone nel SuperG di coppa del mondo, lo sci italiano torna a scrivere una pagina di storia.

A Bad Kleinkirchheim nella discesa Sofia Goggia ha chiuso davanti a Federica Brignone e a Nadia Fanchini andando a comporre un podio tutto italiano: un qualcosa di mai avvenuto prima nello scii femminile.

La gara è stata totalmente dominata dalle italiane: in particolare la Goggia ha archiviato subito la vittoria rifilando +1”10 alla Brignone e +1″45 a Nadia Fanchini.

Una tripletta incredibile maturata tra mille difficoltà: nella nebbia, con il tracciato abbassato, partendo da dove il sabato era iniziato il Super G, e soprattutto con una sola prova vera disputa tata nella mattina di domenica.

La scarsa visibilità ha tolto il piano e anche la parte alta molto tecnica in cui le tre italiane puntavano a fare la differenza. Nulla però le ha fermate giungendo così ad un podio davvero storico.

Da sottolineare anche la prestazione dell’altra azzurra, Marta Bassino, che ha chiuso al decimo posto in 2″08.

La storica tripletta azzurra ha esaltato le ragazze che ai microfoni mostrano tutto il loro entusiasmo: “Sentivo qualcosa di diverso nella mia sciata, con la gara accorciata pensavo che i distacchi fossero inferiori invece è stata una giornata pazzesca per me” le parole di Sofia Goggia.

Sulla stessa onda anche Federica Brignone: “Sono molto felice per questo risultato. Le condizioni della pista sono quelle che esaltano di più noi azzurre, nel ghiacciato bisogna avere coraggio. Questa mattina ho avuto fortuna perché hanno tolto il piano iniziale”.

Nadia Fanchini invece dedica il terzo posto alla sorella Elena che in settimana ha scoperto di dover lottare contro il tumore: “Una giornata fantastica per il nostro sci, una prestazione incredibile. Non è stato facile per me che vengo da una serie di infortuni ed operazioni alle ginocchia e per quello che sta succedendo a mia sorella Elena. Ma è stata una grande impresa che dedico proprio a lei”.

SPORTAL.IT | 14-01-2018 14:35

Sci, un trionfo azzurro che riscrive la storia. E la dedica è speciale Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...