,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A: Milan batte Inter, Ibra uomo-derby. Flop Lazio a Marassi

Lo svedese firma due reti nei primi 17 minuti, Lukaku accorcia ma non basta. A Genova, Samp schianta Lazio 3-0.

Dopo la clamorosa goleada del Napoli sull’Atalanta, la quarta giornata di Serie A prosegue con la vittoria del Milan sull’Inter per 2-1 nel derby della Madonnina (con i rossoneri che si confermano in testa alla classifica a punteggio pieno) e l’inatteso flop della Lazio, che perde 3-0 in casa della Sampdoria.

INTER-MILAN 1-2

Dopo quasi quattro anni e dieci mesi il Milan torna a vincere un derby di campionato e, comunque vadano le altre partite del weekend, supererà il fine settimana in testa dal solo. I rossoneri sono arrembanti già nei primi minuti e passano al 13′: Kolarov atterra Zlatan Ibrahimovic, lo svedese va dal dischetto e tira praticamente addosso ad Handanovic, ma il portiere sloveno non può nulla sulla ribattuta.

Da un altro errore dell’ex romanista arriva il raddoppio, quattro minuti dopo: a realizzarlo ancora Ibra, che sfrutta nel migliore dei modi l’imbeccata dal lato sinistro di Rafael Leao, al termine di una rapida azione rossonera in contropiede.

Un Lukaku in forma smagliante, però, accorcia però le distanze al 28′, complice una linea difensiva tutt’altro che efficace sul cross di Perisic,e il Milan pare rivedere gli spettri del derby dello scorso febbraio, quello della clamorosa rimonta da 0-2 a 4-2.

Nonostante gli sforzi, gli uomini di Antonio Conte non creano troppi pericoli alla porta di Donnarumma almeno fino al 74′, quando Lukaku e Donnarumma entrano in contatto e l’arbitro assegna il rigore, ma dopo la revisione al Var il direttore di gara cancella la decisione per un fuorigioco del belga sul passaggio del neoentrato Eriksen (non considerato il tocco di Kjaer).

Nel finale l’assalto nerazzurro non si concretizza: l’ultima occasione capita sui piedi del solito Lukaku al 93′, ma finisce di poco a lato: il derby è del Milan.

SAMPDORIA-LAZIO 3-0

Impegnata in contemporanea, la Lazio conferma tutte le difficoltà di questo inizio di stagione crollando al ‘Ferraris’ contro la Sampdoria.

L’eterno Quagliarella, con un bel colpo di testa su cross di Augello, porta i blucerchiati in vantaggio al 32′. Lo stesso Augello firma in proprio il raddoppio al 42′: lasciato completamente libero al limite dell’area sugli sviluppi di un corner, il terzino doriano scaglia un sinistro sul quale Strakosha non tenta neanche di tuffarsi.

La terza rete arriva al 74′: a segnarla è Damsgaard, che approfitta di una dormita collettiva della difesa biancoceleste. In classifica, la Samp si porta a 6 punti e supera proprio la Lazio, ancora ferma a 4.

OMNISPORT | 17-10-2020 19:58

Serie A: Milan batte Inter, Ibra uomo-derby. Flop Lazio a Marassi Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...